Portabilità conto corrente: novità su tempi e modalità

Le ultime novità sui tempi e sulle modalità per la portabilità di un conto corrente, al fine di rendere più semplice ed immediato il passaggio da una banca all'altra.

L'Italia ha appena approvato un nuovo decreto per adeguarsi ad una più recente normativa Europea, con delle importanti novità sul profilo della portabilità di un conto corrente, ossia della possibilità di trasferire i propri capitali da una banca all'altra, stabilendo la presenza di modalità gratuite e tempistiche più veloci per completare il trasferimento definitivo.

Termine massimo per il passaggio di un conto corrente di quindici giorni

Tra le novità in programma nel nuovo decreto italiano sulla portabilità dei conti correnti, l'introduzione di regole che possano rendere più agevole e veloce il passaggio di un conto corrente da una banca all'altra, con un termine massimo di quindici giorni per completare la pratica del trasferimento. Tali modalità dovranno inoltre essere a titolo gratuito, con l'applicazione di eventuali sanzioni per quelle banche che non rispetteranno il tempo massimo dei quindici giorni. Di conseguenza i clienti che vorranno cambiare la propria banca, magari per sfruttare delle condizioni economiche più convenienti, potranno richiedere il passaggio del proprio conto corrente ed ottenere il tutto senza oneri e spese aggiuntive in tempi veloci. Inoltre al fine di stabilire un rispetto sui tempi e le modalità, si sarà tenuti ad un risarcimento proporzionale al ritardo e all'ultima disponibilità sul conto ( generalmente alla data di richiesta del trasferimento) da parte delle banche nel procedimento di portabilità del conto corrente.

Maggiore trasparenza sui costi delle banche da visionare anche tramite Atm

Oltre ad una maggiore facilità per i correntisti nel poter cambiare il proprio conto corrente e trasferirsi in un'altra banca in modo veloce e gratuito, il nuovo decreto italiano è intervenuto sul punto dell'innovazione tecnologia sull'operatività della banca, con una maggiore trasparenza sugli indicatori sintetici di costo e sui costi applicati sulla base del profilo dell'utente, che potranno essere visionati dai clienti anche mediante gli Atm ed i servizi di internet banking. Il nuovo decreto italiano mira infatti secondo le parole del Premier Matteo Renzi, a realizzare un piccolo gesto che possa portare maggiori vantaggi alle famiglie, mentre per il ministro dell'Economia Padoan di una pratica più efficiente sul fronte dei costi, ed in particolare per quelli di chiusura che saranno completamente a carico delle banche.

Tabella sulla nuova portabilità di un conto corrente

 

condizioni portabilità C/C

condizioni portabilità C/C

Modalità previste termine massimo di 15 giorni
trasferimento senza costi aggiuntivi
Novità ulteriori sanzioni sul non rispetto del termine massimo
 possibilità di consultare con ATM i costi applicati dalle banche

Va infine evidenziato che un procedimento come quello della portabilità di un conto corrente, potrebbe indirettamente incentivare le banche ad una maggiore concorrenza per ridurre costi di gestione di un conto corrente ancora troppo alti, che inevitabilmente sono la causa principale di un trasferimento verso un'altra banca.

Articolo letto 256 volte

Dott.ssa Iolanda Piccirillo
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato

Sei un lavoratore Dipendente o un Pensionato?
Realizza facilmente i tuoi desideri.
PRESTITO fino a 60.000€, 100% ONLINE

RICHIEDI
PREVENTIVO