I mutui di Credem per i privati

Una panoramica dei mutui offerti da Credem per i privati: tasso variabile, tasso fisso, rata fissa e durata variabile e mutuo multiswitch. A chi sono destinati questi mutui? Le caratteristiche più evidenti per ogni tipologia di mutuo e un accenno alla guida di Credem sulla scelta del mutuo adatto alle proprie esigenze.

Scegliere il mutuo che fa al caso proprio è una mossa indispensabile al fine di venire incontro alle proprie reali esigenze: valutare con attenzione tutte le proposte del mercato è fondamentale per far sì che si prediliga quella più adatta ai propri bisogni. Scegliere bene significa assicurarsi al serenità che si conviene, perché un mutuo è un impegno che dura molto tempo.

Credem offre una vasta gamma di prodotti finanziari, destinati a soddisfare tutte le reali necessità dei richiedenti, ma oltre a ciò fornisce un ottimo supporto per coloro i quali che, persi nel mare magnum delle offerte bancarie, necessitano di un aiuto che indirizzi loro verso la scelta più giusta, ma ciò sarà argomento di un atro articolo presente all'interno di questa guida.

Qui di seguito, si desidera fornire al lettore interessato una panoramica dei mutui proposti da Credem, in particolar modo per quelli dedicati ai privati.

IN BREVE LA GUIDA AL MUTUO OFFERTA DA CREDEM

Credem mette a disposizione della propria clientela una guida online per indirizzare la scelta del mutuo; sebbene di ciò se ne parlerà in un articolo dedicato, qui di seguito si desidera fornire una sintesi dell'argomento, al fine di rendere più chiara l'idea e fornire una panoramica completa dell'offerta finanziaria di Credem.

  1. Il primo passo suggerito da Credem è quello di analizzare le proprie esigenze, valutando le risorse e le necessità, oltre che gli obiettivi verso cui muoversi.
  2. Il secondo passo, che sembra più ovvio e scontato è quello di procedere con la scelta de mutuo che fa al caso proprio, considerando il raggiungimento di una maggiore tranquillità, prevedendo la sottoscrizione di polizze di tutela della vita, dell'immobile o del finanziamento stesso.
  3. Il terzo passo è quello di reperire tutte le informazioni utili per organizzare meglio il proprio mutuo e le proprie spese giornaliere.

QUALI SONO I MUTUI PROPOSTI DA CREDEM?

Andiamo all'argomento principale dell'articolo, ovvero l'offerta finanziaria di Credem.

Credem offre prodotti ben specifici per ogni tipologia di esigenza e la sua proposta si diversifica nei seguenti mutui:

  • Mutuo Tasso Variabile Protetto;
  • Mutuo Tasso Variabile;
  • Mutuo Multiswitch;
  • Mutuo Rata Fissa Durata Variabile;
  • Mutuo Tasso Fisso.

Il Mutuo Tasso variabile protetto è dedicato a coloro i quali desiderano sottoscrivere un mutuo con un tasso di interesse in linea con quello del mercato, prevedendo comunque un limite massimo oltre il quale il tasso non può salire.

Del mutuo tasso fisso e tasso variabile, già ben noti, si approfondiranno le caratteristiche peculiari di seguito, mentre per il Mutuo Multiswitch è opportuno precisare che esso è dedicato a coloro i quali desiderano cambiare tranquillamente il tasso applicato al mutuo, pur avvalendosi del vantaggio iniziale del tasso variabile.

In ultimo il mutuo con Rata fissa e Durata variabile, si rivolge a coloro i quali non vogliono rinunciare alla certezza della rata fissa per tutta la durata del mutuo, ma desiderano comunque avere un mutuo legato all'andamento dei tassi di mercato.

IL MUTUO TASSO VARIABILE PROTETTO

Il mutuo a tasso variabile protetto viene regolato in base all'Euribor, aumentato di uno spread, in questo modo, le variazioni del parametro di indicizzazione, le quali seguono l'andamento del mercato finanziario determinano il tasso e conseguentemente anche la rata che il mutuatario deve corrispondere alla banca erogante.

IL MUTUO TASSO VARIABILE

Il mutuo a tasso variabile proposto da Credem varia in base all'andamento del mercato ed è indirizzato a coloro i quali desiderano iniziare con una rata più bassa, ma che in seguito riescono a sostenere la variazione dell'importo della rata, anche nel caso in cui aumentasse per tutta la durata del mutuo.

Mensilmente, la rata del mutuo a tasso variabile subisce delle modifiche in riferimento all'Euribor a tre mesi, aumentato dello spread di 1,99%: di conseguenza, la rata può diminuire o aumentare, rispetto a quella iniziale.

IL MUTUO MULTISWITCH

Anche nel caso del mutuo multiswitch proposto da Credem, il tasso di partenza  è un tasso variabile, ma in seguito il cliente più combinare più opzioni di tasso fisso e tasso variabile, fino ad un massimo di tre scelte: mentre la prima è compresa nel prodotto base, le altre due sono acquistabili dal cliente al momento della sottoscrizione del contratto.

Le opzioni di cambio possibili sono le seguenti:

  • DA VARIABILE A FISSO (opzione standard);
  • DA FISSO A VARIABILE (opzione aggiuntiva a pagamento);
  • DA VARIABILE A FISSO (opzione aggiuntiva a pagamento).

Il cliente può esercitare le opzioni liberamente e in qualsiasi momento, senza prevedere l'aggiunta di costi. 

IL MUTUO A RATA FISSA E DURATA VARIABILE

Il mutuo a rata fissa e durata variabile è strutturato da Credem come un vero e proprio mutuo a tasso variabile; esso si caratterizza per la presenza di determinati elementi, quali la rata fissa per tutto il rimborso e la durata variabile. In questo modo, il corso dell'ammortamento può diminuire o aumentare, in base alle variazioni del tasso di riferimento, fino ad un massimo di dieci anni rispetto alla durata originaria.

IL MUTUO A TASSO FISSO

Il mutuo a tasso fisso è sovente presentato in abbinamento con il tasso variabile, in quanto entrambi rappresentano i due estremi di un'offerta finanziaria; con il mutuo a tasso fisso i clienti Credem possono contare di una rata fissa durante tutto il periodo dell'ammortamento: va da sé che tale tipologia di rimborso, se da una parte è conveniente perché non subisce le variazioni di mercato che talvolta potrebbero portare all'innalzamento del costo della rata, dall'altra parte prevedono entrate fisse per i pagatori, al fine di poter corrispondere mensilmente al pagamento.

Il mutuo a tasso fisso viene regolato in base ad un tasso nominale (irs) che resta invariato per tutta la durata del rimborso. Per maggiori informazioni consigliamo di consultare il sito web di Credem nella sezione mutui.

Articolo letto 728 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO