Prestiti senza busta paga Compass

Prestiti senza busta paga Compass, come ottenerli presentando documentazione reddituale diversa da quella relativa allo stipendio. Prestiti pure a stranieri a patto di rispettare condizioni previste su maturazione della residenza, pari ad almeno un anno, e sul permesso di soggiorno.

Chiedere ed ottenere un prestito significa poter accedere al credito per realizzare i propri progetti. Ma per questo è necessario affidarsi ad un operatore creditizio che offra dei prestiti quanto più possibile personalizzati e quindi ideali per ogni esigenza. Tra questi c'è Compass, società leader nel settore che, per esempio, attualmente per i nuovi clienti propone prestiti fino a 30 mila euro

Prestiti senza busta paga Compass

Prestiti Compass con reddito diverso dalla busta paga 

Ma è possibile stipulare prestiti senza busta paga Compass? Ebbene la Compass, che è una società del Gruppo Mediobanca, permette di accedere al credito a fronte dell'esibizione della documentazione attestante un reddito dimostrabile anche se questo non è rappresentato dalla busta paga. Si possono sottoscrivere prestiti Compass, infatti, anche esibendo l'ultimo cedolino della pensione se si è pensionati oppure se si è dei lavoratori autonomi basterà presentare l'ultima dichiarazione dei redditi che è stata trasmessa al Fisco. 

Prestiti Compass, documenti e condizioni anche per stranieri 

Oltre alla documentazione reddituale, al fine di avviare l'istruttoria relativa al prestito che è stato richiesto, occorre pure esibire una copia del proprio codice fiscale, oppure della propria tessera sanitaria, ed una copia della carta d'identità in corso di validità. Detto questo, per l'accesso ai prestiti della Compass occorre avere un'età di minimo 18 e massimo 70 anni con residenza in Italia. L'obbligo della residenza in Italia vale pure per i cittadini che sono di nazionalità straniera e che richiedono un prestito Compass. In particolare, i prestiti della Compass per i cittadini stranieri si possono ottenere con almeno 1 anno di residenza che è stata maturata in Italia ed a fronte dell'esibizione di un permesso di soggiorno valido.

Prestiti Compass erogazione e servizi aggiuntivi 

Compass, superata la fase di istruttoria con esito positivo, eroga il prestito richiesto al cliente a mezzo assegno oppure tramite un bonifico bancario presso l'istituto di credito abituale. I prestiti senza busta paga di Compass, presentando altra documentazione reddituale come sopra accennato, si possono chiedere ed ottenere anche in appena 24 ore potendo poi fruire della massima flessibilità ai fini del rimborso delle rate mensili. Nel dettaglio, i prestiti della Compass si possono rimborsare con le rate mensili che vengono addebitate sul conto postale, sul conto corrente bancario, oppure pagando con i bollettini Compass esibendoli non solo presso gli uffici di Poste Italiane, ma anche nelle ricevitorie Sisal, presso i Punti Autorizzati QuiPay ed anche nei punti vendita della Lottomatica. Ai prestiti Compass è inoltre possibile associare ed abbinare dei servizi/prodotti aggiuntivi rappresentati, nello specifico, da tutta una serie di coperture assicurative che, pur essendo facoltative, sono però tali da garantire serenità al contraente ed alla propria famiglia in caso di rischi ed inconvenienti che possono sorgere nella vita di tutti i giorni.

Prestito Compass come, dove e quando richiederlo 

Per richiedere un prestito Compass basta andare online sul sito della società del Gruppo Mediobanca, oppure si può chiamare l'apposito numero verde per richiederlo telefonicamente. Oppure ancora è possibile recarsi presso una delle tante Filiali Compass che sono sparse su tutto il territorio nazionale. In particolare, è possibile richiedere un prestito Compass tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, la mattina dalle ore 9 alle ore 13, e poi nel pomeriggio dalle ore 14,30 e fino alle ore 18. Inoltre, ci sono pure alcune Filiali Compass in Italia che sono aperte anche il sabato con orario dalle ore 9 alle ore 13.

Prestiti Compass da Easy a Jump 

Nel fornire soluzioni di accesso al credito flesibili e personalizzate, Compass propone un'ampia gamma di prestiti personali che sono adatti ad ogni esigenza, dal prestito 'Easy' a 'Jump' e passando per 'TotalFlex', 'Cifra Tonda', 'Unica' e 'Leggero'. Per esempio, attualmente, con il prestito Compass Leggero per i primi 12 mesi di rimborso la rata è leggera, una vera e propria mini-rata con la possibilità lasciata al cliente di scegliere l'importo della rata per il secondo anno, ed a fronte quindi di tante combinazioni per quel che riguarda la durata e le rate mensili da pagare. Con Leggero di Compass, anche senza busta paga come sopra indicato e specificato, si può ottenere credito fino a 25 mila euro stipulando un prodotto personalizzato dopo essersi avvalso della consulenza professionale di un esperto.

Per ulteriori informazioni consigliamo di consultare l'ottimo sito di Compass.

Articolo letto 1.276 volte

Filadelfo Scamporrino