Wind: è davvero l'operatore migliore per te? Guida alla scelta dell'operatore Wind

Wind è uno dei tre maggiori operatori di telefonia in Italia. La compagnia dopo la fusione con Tre Italia vanta 33 milioni circa di utenti e si propone di allargare la sua fetta di mercato con politiche commerciali molto aggressive, oltre che su una proposta molto diversificata .

La telefonia mobile si trova in un momento abbastanza particolare, come dimostrato dall'ultimo GSMA Mobile World Congress (altrimenti conosciuto come MWC), la più importante fiera al mondo dedicata al settore, cui partecipano numerosi amministratori delegati in rappresentanza di operatori telefonici, produttori e fornitori di tecnologie.
Secondo i dati che sono stati diffusi in quella occasione, il traffico dati mobile dovrebbe far registrare un aumento tra il 20 e il 100% all'anno nel corso dei prossimi 10 anni.
Se il dato in questione sembra prefigurare ottime occasioni per gli operatori di telefonia mobile, in realtà non è così, poiché la convergenza tra l'offerta di telefonia mobile e telefonia fissa è destinata a diventare lo standard di mercato, con grave danno per coloro che si muovono soltanto nell'area del "pure" mobile.

Wind è uno dei tre maggiori operatori di telefonia in Italia

(Wind è uno dei tre maggiori operatori di telefonia in Italia)

Questo potrebbe accadere soprattutto grazie alla possibilità degli operatori fisso-mobile di fornire una serie di servizi complementari ai consumatori, condividendo sempre più la stessa infrastruttura di backhaul. Chi non riuscirà a fornire proposte di analogo tenore, rischia grosso.

Wind e il mercato italiano

Wind è uno dei tre più importanti operatori di telefonia mobile presenti sul mercato italiano, insieme a TIM e Vodafone, grazie ad una proposta molto variegata dedicata ai cellulari. E' un'azienda Made in Italy, ma in cui va registrata la forte presenza di  capitale russo e contava circa 22 milioni di clienti italiani al 31 dicembre 2014. Una clientela che è stata ulteriormente aumentata dalla fusione con 3 Italia, che l'ha fatta diventare la maggiore compagnia presente sul mercato tricolore, dall'alto dei 33 milioni di utenti testimoniati dai dati Agcom aggiornati al marzo del 2015. Una fetta di mercato che sembra destinata ad aumentare, anche grazie ad una politica commerciale estremamente aggressiva, che sembra in grado di far breccia soprattutto nel pubblico alla perenne ricerca di piani tariffari sempre più convenienti.

Le tariffe di Wind

L'offerta predisposta da Wind comprende i servizi di chiamate e invio di messaggi per un utilizzo tradizionale del cellulare, oltre ad una serie di prodotti dedicati alla navigazione su internet. In particolare, i piani tariffari di Wind offrono la possibilità di sfruttare una connessione internet sul proprio smartphone o tablet, oppure l'acquisto di una chiavetta internet grazie alla quale è possibile accedere al web in qualsiasi luogo attraverso netbook, pc o tablet. Inoltre possono essere sottoscritti sia in abbonamento che in versione ricaricabile, sulla base delle proprie esigenze. Tra le principali caratteristiche dei piani tariffari di Wind, va sottolineato il fatto che nel calcolo del tempo vengono conteggiati anche i secondi, una caratteristica molto decantata dalla compagnia.

I vantaggi di Wind

Tra i principali vantaggi offerti da Wind, va intanto sottolineata la presenza di My Wind, l'app totalmente gratuita che consente di controllare e gestire in modo estremamente intuitivo, semplice e veloce le proprie SIM, da Android, Apple, Windows e Blackberry.
Altra prerogativa molto apprezzata dalla clientela è l'iniziativa Porta i tuoi amici in Wind, destinata a chi riesca a portare nuovi utenti, operazione in cambio della quale si può ricevere un premio destinato anche a nuovi utenti procurati alla compagnia.

Gli svantaggi di Wind

I clienti della compagnia hanno a loro disposizione dei servizi di assistenza sia attraverso il sito web, sia via telefono chiamando il numero 159, sia visitando i negozi presenti sul territorio. Un servizio di assistenza che però presenta molte lacune, a cominciare da un atteggiamento poco professionale degli operatori chiamati ad allacciare relazioni con l'utenza.
Altro difetto più volte denunciato, ma a cui sembra che non sia mai stato posto realmente riparo, è la non perfetta copertura del territorio azionale, con alcune situazioni di grande sofferenza, che hanno spinto infine molti utenti a recedere dal contratto.

Le opinioni su Wind

Il modo migliore per capire il livello della proposta Wind, non può che essere una attenta ricognizione delle opinioni espresse sul web dai clienti, spesso ex. In questo caso, sono molte le lamentele espresse dai consumatori, tali da confermare quanto detto sin qui, soprattutto in ordine al servizio di assistenza, alla scarsa copertura in alcune zone e all'abitudine di cambiare con grande disinvoltura le carte in tavola, magari aggiungendo servizi che non sono stati mai effettivamente richiesti, con notevole aggravio del conto finale.

Le opinioni su Wind sono molto variegate


(Le opinioni su Wind sono molto variegate)

Va però considerato come molte di queste critiche riguardino anche le altre compagnie telefoniche e siano parzialmente temperate da una serie di giudizi positivi espressi da chi è passato da un operatore all'altro, riscontrando appunto una sostanziale uniformità di comportamenti.

Come andrebbe scelto il proprio operatore

Dopo aver esaminato le caratteristiche di Wind, possiamo dire che, al pari dei competitori essa presenta una serie di pregi e difetti  che andrebbero attentamente soppesati prima di dare vita alla scelta definitiva.
In tal senso, gli addetti ai lavori consigliano di valutare la spesa corrispondente all'uso effettivo dei servizi di telefonia mobile, cercando in particolare di comprendere quale tipologia di traffico vada a pesare di più sull'importo complessivo.  Il modo migliore di farlo è proprio analizzare il tipo di traffico che distingue l'utente e compararlo al piano tariffario che si intende sottoscrivere.
Inoltre sarebbe il caso di tenere conto delle caratteristiche di ogni compagnia, sempre cercando di relazionarle al proprio traffico. Alla fine si potrebbe scoprire che, in realtà, il gestore che si riteneva ideale non lo è per le proprie particolari esigenze.  

Articolo letto 77 volte

Dott. Dario Marchetti

Altri articoli che potrebbero interessarti

Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO