Prestiti famiglie italiane 2016, importi e richieste in crescita

Prestiti personali e online sono tra le categorie più richieste per il 2016 dalle famiglie italiane e con importi e richieste registrate nell'anno in crescita.

Gli ultimi dati raccolti nel settore dei prestiti 2016 per le famiglie italiane, segnano un recupero rispetto a questo importante mezzo di finanziamento, soprattutto rispetto a categorie come prestiti personali (come canale preferito per richiedere un classico finanziamento di piccole cifre) prestiti finalizzati all'acquisto di particolari beni e prestiti online (questi ultimi con un risultato significativo di ricerche sui siti di comparazione per trovare le offerte più convenienti). Le fasce d'età prevalenti verso i prestiti italiani per importi e richieste, sono quelle intermedie tra i 45 ed i 54 anni, seguite da intervalli di 35 e 44 anni, mentre le durate medie preferite per il pagamento delle rate di un prestito sono superiori ai cinque anni.

Richieste in crescita per i prestiti delle famiglie italiane 2016

I dati raccolti con una recente analisi del settore sono in riferimento al mese di Ottobre 2016 e mostrano uno dei migliori risultati registrati nel paese sui prestiti, con una percentuale del +7,4% (rispetto al precedente 6,5%) di richieste sui prestiti italiani. 

Prestiti famiglie italiane 2016, dati ultimi registrati

Rispetto alle categorie, è da notare una ampia scelta sulle richieste da parte delle famiglie italiane e con riguardo a tre importanti alternative come:

    • Prestiti personali, ossia la modalità classica per ottenere un finanziamento di piccole cifre e con aumenti percentuali nei primi 10 mesi del 2016 del 9,7%.
    • Prestiti online, ossia una nuova modalità sempre più utilizzata per confrontare più offerte di banche e società finanziarie e inviare una richiesta utilizzando sempre e solo il canale online. Il dato, infatti, riporta un aumento del 5,3% per i primi 10 mesi del 2016 e mostra anche una maggiore preferenza verso questa modalità per ricercare le migliori offerte sui siti di comparazione dei prestiti.
    • Prestiti finalizzati, ossia particolari categorie di prestiti indirizzati verso uno specifico obiettivo. Ad esempio per l'acquisto di una auto o di elettrodomestici. Gli ultimi dati raccolti, sono di un +4,4% per i primi 10 mesi del 2016.

Tabella sui prestiti più richiesti in Italia nei primi 10 mesi del 2016

 

Aumenti richieste prestiti 2016

Obiettivi del prestito

Prestiti personali +9.7% Per ottenere piccole cifre a titolo di finanziamento.
Prestiti online +5.3% Per ottenere piccole cifre a titolo di finanziamento.
Prestiti finalizzati +4.4% Per acquistare beni specifici come auto o mobili.

Importi in crescita per le famiglie italiane sui prestiti 2016

La recente analisi, si è occupata anche di verificare gli importi medi richiesti sui prestiti e le principali fasce d'età coinvolte. E' da notare soprattutto un aumento degli importi medi rispetto ai prestiti online di 8.355 euro (rispetto alla precedente rilevazione di Ottobre 2015 era di 8004) e di importi inferiori ai 5000 euro per la categoria dei prestiti finalizzati. La fascia di età prevalente per richieste di prestiti, invece, registra una percentuale del 25,6% per richiedenti di età compresa tra i 45 anni ed i 54 anni, seguite da una percentuale del 24,3% per richiedenti di età compresa tra i 35 ed i 44 anni. Significative, anche le principali durate medie dei prestiti richiesti dalle famiglie italiane e con percentuali più a favore di durate intermedie superiori ai 5 anni rispetto a durate brevi e inferiori ad 1 anno.

Tabella su importi medi richiesti e fasce d'età prevalenti sui prestiti italiani del 2016

 

Ultimi dati prestiti 2016

Ultimi dati prestiti 2016

Importi medi richiesti 5000 euro per i prestiti finalizzati 8355 euro per i prestiti online
Fasce d'età prevalenti da 45 a 54 anni (+25.6%) da 35 a 44 anni (+24.3%)

Altri significativi dati sul settore dei prestiti e sulle richieste e gli importi in crescita per il 2016 da parte delle famiglie italiane, è anche verso una maggiore informazione sui siti online specializzati sui prestiti per ricercare e confrontare più offerte per scegliere quella più conveniente. Del resto, mediante questa alternativa è possibile ottenere molti vantaggi come:

  • Invio della documentazione online risparmiando tempo per recarsi in banca.
  • Preventivi rilasciati completamente online sulla base di poche ed essenziali informazioni.
  • Accesso a piccoli importi da poter richiedere per finanziare le proprie spese.
  • Condizioni economiche spesso più convenienti rispetto ai canali tradizionali del prestito personale (comunque tra i più utilizzati con percentuali registrate in aumento del 9,7% nei primi 10 mesi del 2016) o del prestito finalizzato (con percentuali registrate in aumento del 4,4% nei primi 10 mesi del 2016).

Articolo letto 59 volte

Dott.ssa Iolanda Piccirillo
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO