Bonifico Bancario online: cos'è, come fare

Il Bonifico Bancario online: cosa è, come fare utilizzando i canali telematici che vengono messi a disposizione dalla banca. L'importanza dell'Iban - International Bank Account Number - e dell'area unica dei pagamenti che viene detta anche SEPA, che sta per Single euro payments area.

Il bonifico bancario online è un'operazione che, effettuata via web attraverso un istituto di credito, permette di trasferire denaro da un conto corrente ad un altro. L'operazione di bonifico bancario online può essere gratuita oppure può prevedere l'applicazione di una commissione che in genere è fissa e nota a propri, nonché a carico del soggetto ordinante che la effettua, così come previsto nelle condizioni economiche e contrattuali che il cliente ha firmato ed accettato all'atto dell'apertura del conto corrente

Il costo di un bonifico bancario online può inoltre variare in base all'urgenza dell'operazione, alla valuta, all'importo da trasferire ed anche in base alla nazione del destinatario. In particolare, attualmente in Italia le banche in prevalenza non fanno pagare commissioni per i bonifici bancari online sul territorio nazionale, mentre applicano dei costi sui bonifici effettuati all'estero.

Bonifico Bancario online: cos'è

Bonifico Bancario online con il servizio di home banking 

Per poter effettuare un bonifico bancario online il cliente dell'istituto di credito di appoggio deve aver sottoscritto il servizio per operare a distanza via web. Trattasi, nello specifico, del cosiddetto servizio di home banking che, tradotto letteralmente dall'inglese, sta per 'banca a domicilio'. In pratica con l'home banking, utilizzando un computer, il cliente può accedere in modalità telematica alla banca in ogni momento potendo fruire di tutta una serie di servizi includendo pure le operazioni di bonifico bancario.

Bonifico Bancario online, come fare 

Per effettuare un bonifico bancario online, tramite home banking, basta cliccare dal sito della banca sulla sezione relativa ai pagamenti, e procedere con l'operazione a patto di possedere due dati importanti, il nome ed il cognome del beneficiario, oppure la denominazione sociale se il bonifico è destinato ad un'impresa al fine di saldare l'acquisto i beni oppure la sottoscrizione di servizi. L'altro dato essenziale è rappresentato dall'Iban, ovverosia dalle coordinate bancarie del beneficiario.

L'Iban, che sta per International Bank Account Number, a partire dall'1 gennaio del 2018 identifica univocamente la codifica internazionale di un conto corrente bancario per effettuare i bonifici, non solo quelli eseguiti in Italia, ma anche quelli transfrontalieri. L'Iban al giorno d'oggi si utilizza per i bonifici bancari al posto delle classiche coordinate rappresentate da tre codici, l'ABI, il CAB ed il numero del conto corrente

Bonifico Bancario online nell'area euro 

Per i pagamenti effettuati nell'area dell'euro, includendo pure i bonifici, vige attualmente l'Area unica dei pagamenti detta anche SEPA che sta per Single euro payments area. In questo modo le imprese, i cittadini e le pubbliche amministrazioni, nell'effettuare bonifici in euro verso un altro conto nella stessa valuta all'interno dell'Ue, possono far leva su sistemi armonizzati in termini di sicurezza e di costi, ed anche per quel che riguarda le infrastrutture e gli standard applicati. L'area SEPA, come sopra accennato, non si riferisce solo ai bonifici, ma a tutti i pagamenti elettronici, dagli addebiti diretti alle transazioni che vengono effettuate con le carte di pagamento.

Bonifico Bancario online, i costi 

Su ogni singola operazione i costi per il bonifico bancario online, rispetto al passato, sono molti contenuti. Anzi, molto spesso le banche offrono i bonifici bancari online SEPA sempre a costo zero in base al tipo di conto corrente scelto. Per esempio, attualmente con CheBanca! è possibile aprire il Conto Corrente senza canone mensile e con tutte le operazioni online incluse, anche i bonifici a zero euro ad operazione con la sola esclusione dei bonifici urgenti o di importo rilevante. Inoltre il Conto Corrente di CheBanca! attualmente viene proposto con la carta di debito a zero canone e con l'imposta di bollo non dovuta anche nel caso di una giacenza media annua superiore ai 5.000 euro.

Pure con Ing Direct, ed in particolare con il Conto Corrente Arancio, che è a zero canone, tutte le principali operazioni di pagamento e di prelievo sono senza costi a partire proprio dai bonifici gratuiti e illimitati e passando per i versamenti tramite bonifico, giroconto, contanti oppure con assegno. Ed ancora, non ci sono costi, spese o commissioni pure per le ricariche telefoniche, per il pagamento online di RAV, MAV, F24, ed addebito automatico di bollette, e per i prelievi gratuiti con carta di debito da tutti gli sportelli bancari automatici in Italia ed in Europa.

Articolo letto 251 volte

Filadelfo Scamporrino
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO