Il prestito veloce per Insegnanti: fino a 60.000 euro in 48 ore anche da PRECARIO o NON DI RUOLO

Ottenere un finanziamento senza la garanzia di un contratto regolare non è così facile e ciò è la situazione in cui si ritrovano numerosi insegnanti o i dipendenti della scuola pubblica. Molto spesso precari, legati a supplenze annuali e senza il ruolo come possono ottenere un prestito?

La situazione economica e contrattuale odierna degli insegnanti, dei Dipendenti della Scuola e della Pubblica Istruzione non è sempre rosea. La maggior parte degli insegnanti si ritrova a essere legata ad un contratto a tempo determinato, un contratto di prestazione occasionale o d'opera, legata a una supplenza annuale, senza avere la possibilità di passare di ruolo e rimanendo sempre dietro alla denominazione di insegnante precario.

La situazione non è tanto grave economicamente in quanto lo stipendio mensile è garantito dal lavoro annuale nella scuola - seppur con la tipologia di contratto di cui abbiamo già detto - se non arrivasse il momento in cui è necessario richiedere un finanziamento, un piccolo prestito personale o un mutuo: l'accesso al credito al consumo è alla maggior parte negato, proprio a causa di quel contratto lavorativo fantasma. Ecco perché in aiuto accorrono le tipologie di prestito veloce per gli insegnanti e per i dipendenti della Scuola Pubblica che richiedono requisiti fattibili alla categoria alla quale sono dedicati.

I prestiti veloci per insegnanti e dipendenti della Scuola Pubblica sono numerosi sul mercato e già diversi Istituti finanziari offrono i loro prodotti che si differenziano solo per la modalità di erogazione del capitale e la soglia massima finanziabile: qui di seguito si presenta un'impronta generale di questa tipologia di prestito personale proponendo di volta in volta una stima generale del web del capitale massimo finanziabile, dei requisiti, del tasso di interesse e dell'importo rata mensile.

Prestito VELOCE per insegnanti: REQUISITI

Per ottenere il prestito veloce per insegnanti e dipendenti della Scuola Pubblica è necessario avere determinati requisiti che certificano in qualche modo la possibilità della regolare restituzione del capitale finanziato ma non implicano il possesso di un contratto a tempo indeterminato ma solo:

  • assunzione a tempo - anche determinato - da almeno 2 mesi;
  • 2 mesi di servizio in un istituto scolastico.

Prestito VELOCE per insegnanti: QUANTO E' POSSIBILE OTTENERE?

Il prestito veloce per insegnanti e dipendenti della Scuola Pubblica prevede l'erogazione di un capitale dalle 5.000 alle 60.000 euro sotto forma di prestito non finalizzato: il soggetto richiedente non ha l'obbligo di fornire una documentazione che attesti la motivazione della richiesta del finanziamento.

Prestito VELOCE per insegnanti: è possibile con ALTRI FINANZIAMENTI IN CORSO?

Sì. Proprio perché la forma di prestito personale veloce è nata per Insegnanti senza un contratto di lavoro regolare, precario o senza il ruolo, questa tipologia di finanziamento permette di ottenere un capitale anche con altri finanziamenti in corso. Può infatti capitare che, considerate l'rregolarità della propria condizione economica, si abbia la necessità di incorrere in un altro prestito per sostenere delle spese inpreviste.

Prestito VELOCE per insegnanti: DOCUMENTAZIONE

Per ottenere la tipologia di prestito veloce per insegnante è necessario rivolgersi all'ente finanziario al quale si desidera fare richiesta di prestito e presentare la seguente documentazione:

  • carta di identità in corso di validtà;
  • codice fiscale.
  • ultime due buste paga;
  • modello CUD che viene rilasciato dagli Istituti scolastici a febbraio di ogni anno;
  • modello Unico.

Prestito VELOCE per insegnanti: TABELLA REQUISITI e DOCUMENTAZIONE

Qui di seguito si propone una tabella in cui si ricapitolano i requisiti e la documentazione necessaria per la richiesta del prestito veloce per insegnanti e dipendenti della scuola pubblica:

PRESTITO VELOCE PER INSEGNANTI REQUISITI DOCUMENTAZIONE
RISPOSTA IN 24 ORE ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DA ALMENO 2 MESI CARTA D'IDENTITA' E CODICE FISCALE
EROGAZIONE CAPITALE IN 48 ORE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DA ALMENO 2 MESI ULTIME DUE BUSTE PAGA O CUD
TASSO DI INTERESSE MASSIMO APPLICATO = 9% IN SERVIZIO DA ALMENO 2 MESI MODELLO UNICO

Prestito VELOCE per insegnanti: EROGAZIONE DEL CAPITALE

Il prestito veloce per insegnanti e dipendenti della Scuola Pubblica prevede l'erogazione del capitale finanziato in un tempo di 48 ore dal momento della richiesta del prestito: in base agli accordi presi con l'ente finanziatore, la somma di denaro può essere versata sul proprio conto corrente bancario o postale o anche con assegno circolare intestato al soggetto richiedente il finanziamento, qualora non si avesse un conto corrente.

Prestito VELOCE per insegnanti: IL TASSO DI INTERESSE

La tipologia di prestito veloce per Insegnanti e dipendenti della Pubblica Istruzione prevede un tasso di interesse medio rispetto alle altre forme di finanziamento per soggetti lavoratori con contratto a tempo determinato o regolare. Per questo motivo è possibile affermare che questa forma di prestito personale è la soluzione ideale per chi desidera accedere al credito al consumo sia per piccole o ingenti cifre. Considerando sopratutto il fatto che è possibile ottenere una risposta di accettazione o rifiuto in un solo giorno, per poi avere l'erogazione del capitale richiesto in 48 ore.

Tramite una stima generale sul web, calcolando e valutando le varie offerte di finanziamento per questa categoria di lavoratori, il prestito personale veloce prevede un Tan minimo di 4,10%  e un Taeg massimo del 9%. Si tenga presente che le forme di finanziamento per lavoratori senza un contratto di lavoro regolare possono arrivare ad avere un tasso di interesse fino al 19%, per cui la forma di prestito veloce per Insegnanti è un finanziamento abbastanza vantaggioso.

Prestito VELOCE per insegnanti: TABELLA TASSO DI INTERESSE

Per chi volesse avere maggiori informazioni, si consiglia di consultare il dettagliato articolo sul come scegliere il Tan e sul Taeg in un prestito personale. Per chi, invece, volesse farsi un'idea più chiara sul tasso di interesse del prestito veloce per Insegnanti, dia un'occhiata alla tabella seguente che ricapitola i valori principali:

PRESTITO VELOCE PER INSEGNANTI TAN MINIMO TAEG MASSIMO
EROGAZIONE DEL CAPITALE IN 48 ORE 4,10% 9%

ATTENZIONE: si ricorda che i dati sulle percentuali dei tassi di interesse minimi o massimi sono stati calcolati in base a una stima media di soluzioni di finanziamento presenti sul web per questa categoria di lavoratori e fanno riferimento all'OTTOBRE 2013.

Prestito VELOCE per insegnanti: TABELLA SIMULAZIONE RATE

Qui di seguito si propone una tabella con la simulazione di una modalità di erogazione, calcolo dell'importo rata e del piano di ammortamento, in base a una stima web di prestiti personali dedicati alla categoria degli insegnanti e dei Dipendenti della Pubblica istruzione: si ricorda che i dati, oltre a essere dei calcoli generali il più fedeli possibile a una media di soluzioni di finanziamento, fanno riferimento all'OTTOBRE 2013.

PRESTITO VELOCE PER INSEGNANTI: CAPITALE FINANZIATO RATA PER PIANO DI RIMBORSO DI 5 ANNI RATA PER PIANO DI RIMBORSO DI 10 ANNI
15.000 EURO 320 EURO 200 EURO
30.000 EURO 650 EURO 380 EURO
50.000 EURO 1.050 EURO 640 EURO

Prestito VELOCE per insegnanti: l'ASSICURAZIONE RISCHIO VITA e IMPIEGO

La tipologia di prestito veloce per insegnanti e dipendenti della Pubblica Istruzione prevede la sottoscrizione obbligatoria di una polizza assicurativa rischio vita e impiego che tutela famigliari e eredi nel caso di perdita del lavoro o decesso prematuro del soggetto beneficiario del prestito, mettendolo in condizioni di non poter saldare il proprio debito.

Con l'integrazione di una polizza assicurativa, vi è la possibilità anche di convenzione Inpdap, l'agenzia assicurativa, in caso di insolvenza si sostituisce al suo cliente nel pagamento della somma dovuta. Fermo restando che la polizza assicurativa non copre le cause di perdita del lavoro per licenziamento per giusta causa o altri fattori legati direttamente al soggetto sottoscrittore della polizza.

Prestito VELOCE per insegnanti: e se si è PROSSIMI ALLA PENSIONE?

Sì. In linea generale, si può affermare che la maggior parte degli Istituti finanziari che propongono il prestito veloce per insegnanti e dipendenti della Pubblica Istruzione accettano la richiesta di finanziamento anche da coloro che sono prossimi alla pensione, disponendo di un piano di rimborso fino a 10 anni, ovvero 120 rate mensili.

Prestito VELOCE per insegnanti: se si è PROTESTATI?

Sì. Il prestito veloce per insegnanti e dipendenti della Pubblica Istruzione prevede delle soluzioni di finanziamento anche per coloro che sono stati inseriti nella lista di cattivi pagatori, sono stati protestati o hanno subito dei pignoramenti.

Prestito VELOCE per insegnanti: PER FARE IL PUNTO!

Qui di seguito si propone una tabella che ricapitola le caratteristiche del prestito veloce per insegnati e per dipendenti della Pubblica Istruzione, mettendo in evidenza l'importo delle rate, il piano di ammortamento e il tasso di interesse in base ai soggetti richiedenti e a una stima web generale che ha l'intenzione di essere più attendibile possibile:

PRESTITO VELOCE PER INSEGNANTI RATA E PIANO DI AMMORTAMENTO TASSO DI INTERESSE
ASSUNZIONE DA ALMENO 2 MESI CAPITALE VARIABILE E PIANO PERSONALIZZABILE + ASSICURAZIONE RISCHIO VITA-IMPIEGO
DAL 4,10 FINO AL 9%
PROSSIMO ALLA PENSIONE FINO A 120 RATE + ASSICURAZIONE RISCHIO VITA-IMPIEGO
PROTESTATI POSSIBILE + ASSICURAZIONE RISCHIO VITA-IMPIEGO

Articolo letto 11.321 volte

Maria Francesca Massa
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO