Prestiti personali senza busta paga: gli Istituti bancari a cui rivolgersi

Ottenere un prestito personale senza busta paga oggigiorno non è poi così diffcile dal momento che le banche si sono adattate al fatto che la maggior parte dei lavoratori non ha un contratto a tempo indeterminato o ha un contratto atipico, ma a quale istituto bancario rivolgersi?

Una decina di anni fa ottenere un prestito personale senza busta paga, anche di basso importo, risultava matematicamente impossibile, in quanto il primo requisito da esibire era proprio l'ultima busta paga. Anche oggi i requisiti per l'ottenimento di un finanziamento non sono cambiati ma vi è una maggiore elasticità sulle garanzie, sopratutto quelle che riguardano la busta paga: con la sempre maggiore diffusione dei contratti atipici o dei rapporti di lavoro per collaborazione, anche gli istituti bancari si sono dovuti adattare alla situazione vigente e ricercare nuove garanzie.

Gli istituti bancari, proprio per favorire coloro che lavorano ma non hanno una busta paga, (attenzione: si ricorda che "non avere una busta paga" non significa che non si lavora ma che si ha una retribuzione che non è certificata o dimostrabile") hanno creato dei veri e propri prodotti finanziari che soddisfano le esigenze di questa categoria di lavoratori nella ricerca di un piano di ammortamento e rata mensile personalizzata e dei nuovi requisiti per garantirsi la regolare restituzione del capitale erogato.

GLI ISTITUTI BANCARI e IL PRESTITO SENZA BUSTA PAGA: PER CHI?

Con il particolare meccanismo sopra descritto di richiesta della documentazione, anche la busta paga non è prettamente necessaria nell'ottenimento di questa tipologia di prestito personale ma vi è la sola necessità di dimostrare un'entrata economica con la quale rimborsare il finanziamento ottenuto: un contratto di locazione su un immobile di proprietà o un accredito regolare sul proprio conto corrente che può essere dovuto da un lavoro anche part-time senza nessun contratto o certificato sono le garanzie richieste dalla maggior parte degli Istituti bancari.

Ogni Istituto bancario elabora i propri prodotti finanziari per questa categoria di lavoratori che vanno dai soggetti senza busta paga, ovvero con una retribuzione non certificabile, un contratto atipico o un'entrata certificata solo sul conto corrente, ai lavoratori autonomi con contratto a progetto o liberi professionisti che esercitano una professione e si fanno da sè lo stipendio mensile, cercando di venire incontro a ogni esigenza, favorendo l'esibizione della documentazione necessaria all'accettazione del prestito.

PRESTITO SENZA BUSTA PAGAPER CHIGARANZIE
  • RETRIBUZIONE NON CERTIFICATA;
  • ENTRATA ECONOMICA,
  • VERSAMENTI REGOLARI SUL CONTO CORRENTE.
  • LAVORATORI CON CONTRATTO ATIPICO;
  • LAVORATORI AUTONOMI;
  • LIBERI PROFESSIONISTI.
ENTRATA ECONOMICA DI OGNI TIPOLOGIA

ISTITUTI BANCARI e IL PRESTITO SENZA BUSTA PAGA: ACCETTAZIONE o RIFIUTO?

Gli Istituti bancari si rivolgono dunque a delle particolari categorie di lavoratori senza busta paga ma che presentano ad ogni modo una retribuzione mensile o dei compensi regolari nel proprio conto corrente, garanzia necessaria nella restituzione del finanziamento erogato. In base a questa sorta di retribuzione è possibile calcolare il capitale massimo erogabile, l'importo della rata sostenibile e il piano di ammortamento. Sarà l'ente erogatore del prestito a stabilire dei requisiti, delle garanzie da richiedere e verificare, a propria discrezione e in base alla propria politica di rischio, la possibilità di accettare o meno la richiesta del finanziamento.

E' infatti possibile che con gli stessi requisiti e garanzie un Istituto finanziario accetti la proposta di prestito personale senza busta paga e un'altra no, questo perché l'accettazione o il rifiuto del prestito - di qualsiasi tipologia sia - è a discrezione dell'ente erogatore del prestito. Solitamente se il soggetto richiedente il prestito personale è un cliente della banca a cui si richiede il finanziamento, è molto più semplice ottenerlo in quanto l'Istituto bancario conosce i movimenti del proprio cliente e ha maggiore garanzia nella regolare restituzione del capitale.

ATTENZIONE: è normale che se il soggetto richiedente il prestito non ha un fondo nel conto corrente, non ha dei versamenti regolari e non ha una piccola liquidità conservata, l'Istituto bancario è maggiormente restìo nell'accettazione del finanziamento.

I prestiti senza busta paga: COSA RICHIEDE LA BANCA

I prestiti senza busta paga, come detto sopra, non costituiscono una forma di finanziamento per chi non lavora, ma per i soggetti lavoratori che hanno un'entrata fissa con la quale andranno a rimborsare il prestito ma che non possono certificare se non con un accredito in banca, con la certificazione di un'entrata economica proveniente da un'immobile in locazione, o con altre tipologie di verifica.

Per comprendere meglio, osserva lo schema seguente in cui sono riportati i dettami dei requisiti richiesti dagli Istituti bancari per l'ottenimento di questa tipologia di finanziamento: si ricorda che ogni banca adotta la propria politica di rischio per cui ogni accettazione di prestito senza busta paga è un caso individuale e non può essere paragonato con altri. All'atto della richiesta di un prestito personale senza busta paga, l'Istituto bancario richiede anche solo una di queste garanzie di restituzione del finanziamento:

  • possesso di un bene immobile sul quale apporre un'ipoteca;
  • un'entrata dovuta a un canone di affitto;
  • versamenti regolari sul proprio conto corrente dovuti al proprio lavoro con contratto atipico, per esempio;
  • garante con garanzia di busta paga;
  • un cointestatario del finanziamento con garanzia di busta paga.

Il prestito senza busta paga: TABELLA dei REQUISITI e GARANZIE RICHIESTI DALLA BANCA

I requisiti e le garanzie richieste dagli Istituti bancari sono varie e si riferiscono sia a delle entrate liquide sul propri conto corrente sia a dei beni materiali sui quali si ha la possibilità di ricavare un affitto o sottoscrivere un'ipoteca. A tal proposito, è bene ricordare che la casa in cui si vive, se soggetta a mutuo, non è valevole come garanzia in quanto è già presente l'ipoteca della banca che ha concesso il mutuo.

Per comprendere meglio, osserva anche la tabella seguente in cui sono riassunti i requisiti e le garanzie richiesti dalla banca nel caso di richiesta di questa tipologia di prestito, variabili in base alle politiche di rischio adottate dall'ente finanziario e che si differenziano di soggetto in soggetto:

PRESTITI SENZA BUSTA PAGAREQUISITIGARANZIE
  • ACCETTAZIONE A DISCREZIONE DELL'ISTITUTO BANCARIO;
  • ADOZIONE DI DIFFERENTI POLITICHE DI RISCHIO.

ENTRATA ECONOMICA:

  • CANONE DI LOCAZIONE;
  • VERSAMENTI REGOLARI SUL PROPRIO CONTO CORRENTE.
  • BENE IMMOBILE SUL QUALE APPORRE UN'IPOTECA;
  • GARANTE;
  • COINTESTATARIO DEL FINANZIAMENTO.

I prestiti senza busta paga: GLI ISTITUTI BANCARI

Gli istituti bancari che erogano la tipologia di prestito personale senza busta paga sono numerose anche se ogni banca si basa su criteri e politiche di rischio differenti che fanno variare anche il piano di rimborso, la rata mensile ma soprattutto anche il capitale massimo ottenibile. Ciò significa che se si ha necessità di una data somma di denaro con importo elevato, è necessario ricorrere alla richiesta di preventivi per ricercare la banca capace di offrirci il capitale di cui necessitiamo.

Per avere un'idea più chiara e una guida maggiore sulla richiesta di questa particolare tipologia di prestito, in seguito all'aver verificato la presenza di almeno uno dei requisiti o garanzie richieste generalmente dagli Istituti bancari, si può continuare la ricerca per ente finanziario e verificare quale è il più adatto a soddisfare le nostre esigenze. Qui di seguito si propone una tabella in cui è possibile rilevare gli Istituti bancari maggiori che erogano il prestito personale senza busta paga:

INSTITUTI BANCARI CHE EROGANO PRESTITI SENZA BUSTA PAGATIPOLOGIA DI PRESTITOA CHI E' DEDICATO
FINDOMESTIC CARTA DI CREDITO LAVORATORI SENZA BUSTA PAGA
COMPASS PRESTITO FLESSIBILE PER GIOVANI FINO AI 32 ANNI LAVORATORI AUTONOMI
FIGENPA PRESTITO SENZA BUSTA PAGA
  • LAVORATORI SENZA BUSTA PAGA;
  • LAVORATORI AUTONOMI;
  • LIBERI PROFESSIONISTI.
PRESTITI FACILI PRESTITO SENZA BUSTA PAGA
  • LAVORATORI AUTONOMI;
  • LAVORATORI SENZA BUSTA PAGA;
  • LIBERI PROFESSIONISTI.
EURO FIDITALIA PRESTITO SENZA BUSTA PAGA
  • LAVORATORI AUTONOMI;
  • LAVORATORI SENZA BUSTA PAGA;
  • LIBERI PROFESSIONISTI.
W.E.B.C.N. PRESTITO SENZA BUSTA PAGA E ALTRE SOLUZIONI LAVORATORI AUTONOMI

Articolo letto 11.007 volte

Maria Francesca Massa
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO