I prestiti cambializzati senza busta paga: cosa sono e come ottenerli

Sono una particolare forma di prestito senza busta paga che si avvalgono delle cambiali come forma di restituzione del pagamento. Queste detengono un valore esecutivo per cui la banca può pignorare i beni in caso di insolvenza: vediamo insieme i dettagli e quando è conveniente richiederlo.

Il prestito cambializzato senza busta paga è una tipologia di finanziamento che si distingue per la modalità di restituzione dell'importo del capitale erogato: le rate mensili diventano le cambiali. Questa particolare forma di pagamento presenta una maggiore garanzia per l'Istituto bancario che concede il prestito in quanto possiede un titolo esecutivo: in caso di insolvenza del debito l'agenzia creditizia può richiedere il pignoramento dei beni di proprietà del soggetto debitore.

L'erogazione del capitale attraverso il prestito cambializzato senza busta paga avviene a fronte dell'apposizione della firma del soggetto beneficiario del finanziamento sulle cambiali che costituiscono la modalità di pagamento ma anche la garanzia di regolare restituzione del finanziamento. Per questo stesso motivo, il prestito cambializzato ha una tempistica di accettazione (o rifiuto) molto breve: è possibile ottenere l'intero importo richiesto in sole 24 ore.

Per comprendere meglio: cos'è una cambiale

La cambiale costituisce un mezzo di credito e attraverso la sua emissione e l'apposizione della firma viene concesso un credito futuro e l'immediata liquidità della somma indicata a beneficio del suo creditore, in questo caso l'Istituto bancario a cui si è fatta richiesta del finanziamento. Il creditore ha la facoltà di trasformare in denaro la cambiale o godere di particolari linee di credito presso l'Istituto di credito a cui fa capo il mezzo di pagamento.

La cambiale deve essere in regola con l'imposta di bollo fin dalla sua emissione e costituisce un titolo esecutivo che permette di avanzare in via diretta la procedura espropriativa dei beni del soggetto che ha emesso la cambiale non coperta, per esempio, con lo scopo di ottenere la restituzione del capitale erogato. La forma di pagamento con cambiale è disciplinata dalla Legge Cambiaria, il R.D. 14 dicembre 1933 n. 1669, con la quale si distinguono due tipologia di cambiale:

  • la cambiale-tratta costituisce un titolo di credito all'ordine. Un determinato soggetto, - il traente - ordina a un secondo soggetto – il trattatario -  il pagamento di un capitale ad un terzo soggetto – il prenditore;
  • il vaglia cambiario o anche conosciuto come pagherò cambiario costituisce un titolo di credito all'ordine. Un determinato soggetto - emittente - promette il pagamento di un capitale ad un secondo soggetto - prenditore. Questo è il caso del prestito cambializzato in oggetto.

Requisiti e garanzie per avere un prestito cambializzato senza busta paga

Nonostante questa tipologia di finanziamento apporti maggiori garanzie per la banca nella restituzione del capitale dovuto, per accedere ad un prestito cambializzato senza busta paga è necessario esibire delle ulteriori garanzie che sostituiscono la mancanza di un reddito dimostrabile, tra cui:

  • un immobile che in caso di insolvenza verrebbe pignorato;
  • un garante.

Per ottenere il prestito cambializzato grazie ad un garante è necessario che questa figura fisica sia in possesso di:

  • contratto a tempo determinato;
  • non abbia altri finanziamenti in corso;
  • non sia stato protestato o inserito nella categoria cattivi pagatori a sua volta.

CHI può richiedere il prestito cambializzato senza busta paga

Il prestito cambializzato senza busta paga può essere richiesto da qualsiasi soggetto si ritrovi ad aver bisogno di un finanziamento e non possiede un reddito dimostrabile. Vi sono però dei limiti legati alla regolarità dei pagamenti, che in questo caso avvengono attraverso le cambiali: la categoria dei protestati e cattivi pagatori non ha facile accesso a questa tipologia di prestito e deve rivolgersi a specifici Istituti bancari.

Sul mercato si cerca di venire incontro ad ogni esigenza o status economico per cui è possibile trovare delle agenzie creditizie che propongono ai soggetti protestati il prestito cambializzato senza busta paga con tasso fisso del 4%. Si considerino sempre i requisiti sopra espressi che sono sempre necessari nella richiesta del finanziamento, fattore di garanzia nella restituzione del capitale erogato.

A CHI CONVIENE il prestito cambializzato senza busta paga: informazioni

Il prestito cambializzato senza busta paga è la soluzione ideale per chi non possiede una busta paga o un reddito dimostrabile ma è proprietario di un immobile. Il soggetto può infatti esibire il bene come garanzia di restituzione del capitale erogato senza ricercare la garanzia di una terza persona, come il garante. E' una soluzione di finanziamento fai-da-te maggiormente spendibile e con una minore tempistica nell'accettazione. Per l'Istituto bancario, infatti, la modalità di pagamento delle rate mensili attraverso le cambiali costituisce una maggiore garanzia alla risoluzione del debito.

In fase di richiesta del prestito cambializzato senza busta paga, l'Istituto creditizio valuta la documentazione esibita dal soggetto richiedente per valutare la fattibilità di regolare risoluzione del debito. In linea generale vengono valutate l'età e la condizione economica del richiedente e se questi ha altri finanziamenti in corso. In base a questi fattori viene deciso l'ammontare del capitale totale che è possibile erogare e l'importo della singola cambiale.

La rata della cambiale decisa in sede contrattuale è la somma di varie spese accessorie, amministrative e riguardanti il capitale erogato tra cui:

  • costi di acquisto cambiali;
  • costi commissioni e dell'istruzione dell'apertura pratica del finanziamento;
  • costi dell'assicurazione in caso di insolvenza del debito;
  • costi di registrazione del contratto del finanziamento.

Il vantaggio di scegliere il prestito cambializzato senza busta paga è la possibilità di poter estinguere il finanziamento anticipatamente rispetto al termine del contratto saldando l'intero importo del capitale dovuto.

Modalità di pagamento delle cambiali: informazioni

La cambiale è la modalità di restituzione del capitale erogato e avviene attraverso:

  • una rata mensile;
  • una scadenza fissa (generalmente disposta a fine mese).

La cambiale costituisce un titolo di credito all'ordine e per questo possiede i requisiti di inflessibilità: la scadenza fissa del pagamento rappresenta il termine ultimo entro il quale la rata mensile deve essere saldata per evitare l'avvio della richiesta di pignoramento dei beni messi in garanzia. In ogni caso, questa soluzione di finanziamento è la soluzione migliore per chi non possiede un reddito dimostrabile, desidera ottenere un prestito autonomamente senza contare sulla figura del garante - o non ne possiede una - ed è proprietario di un bene immobile, che comunque rimane di sua esclusiva proprietà se le cambiali vengono saldate regolarmente. Visita la seguente pagina per informazioni su come ottenere velocemente un prestito cambializzato.

Per ricapitolare: il prestito cambializzato senza busta paga

Per ricapitolare, si propone qui di seguito una breve tabella in cui sono messe in evidenza le caratteristiche fondamentali del prestito cambializzato senza busta paga, chi può richiederlo, la modalità di pagamento e requisiti e garanzie richieste all'atto della stipula del contratto:

PRESTITO CAMBIALIZZATO SENZA BUSTA PAGACARATTERISTICHEMODALITA' E CARATTERISTICHE DI PAGAMENTO
SOGGETTI SENZA BUSTA PAGA O REDDITO NON DIMOSTRABILE DISPONIBILITA' IN 24 ORE CAMBIALI MENSILI
  • PROTESTATI;
  • CATTIVI PAGATORI

GARANZIE:

  • BENE IMMOBILE;
  • GARANTE.
SCADENZA FISSA
SOGGETTI PROPRIETARI DI BENI IMMOBILI PIGNORAMENTO IN CASO DI INSOLVENZA SOMMA DECISA IN SEDE DI STIPULA
SOGGETTI CON GARANTE INFLESSIBILITA' DEL TITOLO DI CREDITO SPESE DI ACQUISTO CAMBIALI

Articolo letto 37.285 volte

Maria Francesca Massa
Confronta gratis i migliori Prestiti online
Clicca su "RICHIEDI ORA", inserisci i tuoi dati e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie
Prestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRICHIEDI ORA
Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta pagaRICHIEDI ORA
Hai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%RICHIEDI ORA