Prestiti per giovani (studenti e non) senza busta paga

Prestiti per giovani (studenti e non) senza la busta paga: ecco come richiederli, rivolgendosi anche alle grandi banche italiane, per andare a coprire tante spese per il proprio futuro, da un computer nuovo nuovo ad un corso di formazione e passando per l'acquisto di libri di testo.

Coloro che hanno bisogno di accedere al credito spesso non hanno un reddito fisso da esibire alla banca o alla società finanziaria, ovverosia non hanno busta paga in quanto non sono lavoratori del pubblico impiego o del settore privato. Così come molto spesso chi ha bisogno di accedere al credito con un prestito senza busta paga è un giovane studente. E se magari non è più giovane non ha la busta paga ma ad esempio è disoccupato oppure può esibire redditi diversi dallo stipendio quali quelli, ad esempio, dichiarati al Fisco annualmente presentando il modello di dichiarazione dei redditi Unico. Ed allora, per giovani studenti e non, in che modo è possibile chiedere ed ottenere da una società finanziaria o da un istituto di credito un prestito senza busta paga?

Prestiti per giovani senza busta paga

Prestiti per giovani studenti senza busta paga 

Ebbene, per quel che riguarda i prestiti per giovani studenti senza busta paga una delle soluzioni di accesso al credito più vantaggiose è rappresentata dal cosiddetto prestito d'onore. Nel dettaglio, il prestito d'onore si presenta come un finanziamento agevolato che di norma viene concesso non solo senza busta paga, ma anche senza andare ad esibire delle garanzie di reddito. Il prestito d'onore allo studente viene infatti concesso in ragione del suo status di iscritto, ad esempio, ad una facoltà universitaria. Detto questo, il prestito d'onore non viene però concesso a tutti gli studenti universitari, ma in genere solo agli studenti più meritevoli partecipando ad appositi Bandi che di norma vengono indetti con cadenza annuale.

Prestiti per giovani senza busta paga 

Per i giovani che non sono studenti, e che non hanno nemmeno la busta paga, la concessione di prestiti da parte di banche e società finanziarie non può chiaramente essere subordinata all'esibizione di un reddito fisso mensile dimostrabile. In tal caso, pur non avendo la busta paga, il giovane può in ogni caso accedere al credito esibendo redditi alternativi quali ad esempio quelli da lavoro autonomo. Se invece il giovane non è studente, non ha la busta paga e non ha altri redditi, allora può chiedere ed ottenere prestiti con le banche e con le società finanziarie stipulando un prestito con garante, per esempio con la firma congiunta sul contratto da parte di un genitore in possesso di adeguate credenziali a livello creditizio.

Prestiti per giovani con UniCredit 

Tra le grandi banche che propongono soluzioni di accesso al credito per i giovani c'è UniCredit. In particolare, per l'acquisto di libri di testo, per un nuovo computer o per coprire le spese relative ad un corso di formazione, c'è CreditExpress Giovani di UniCredit che è il prestito senza spese di istruttoria a tasso fisso con piano di ammortamento pari a minimo 12 e massimo 36 mesi. Con CreditExpress Giovani di UniCredit è possibile richiedere da un minimo di 600 euro ad un massimo di 5 mila euro. Nel fissare il preventivo, con il prestito per giovani di UniCredit è tra l'altro possibile pure fissare e concordare una rata mensile da pagare tonda tonda e, quindi, sempre facile da ricordare.

Prestiti per giovani con Intesa Sanpaolo 

Un'altra grande banca che propone un prodotto di accesso al credito per i giovani è il Gruppo Intesa Sanpaolo. Trattasi, nello specifico, del PerTe Prestito Giovani che è un prodotto di accesso al credito per gli under 35 e che si presenta senza sorprese riguardo ai costi. Inoltre, dopo aver rimborsato le prime 12 rate, i titolari di PerTe Prestito Giovani di Intesa Sanpaolo possono modificare l'importo mensile della rata da pagare anche più volte durante l'intera durata del piano di rimborso.

PerTe Prestito Giovani di Intesa Sanpaolo si può chiedere direttamente online, dal sito Internet del Gruppo bancario, oppure recandosi in filiale con la consulenza di un gestore. Inoltre, per il prodotto di accesso al credito per under 35 di Intesa Sanpaolo può essere concordato un piano di rimborso su misura a fronte di un tasso di interesse vantaggioso, nessun giustificativo di spesa da esibire, e pochi documenti richiesti per avviare la fase di istruttoria.

Il prodotto PerTe Prestito Giovani di Intesa Sanpaolo può essere richiesto non solo dai giovani che sono occupati con un contratto di lavoro a tempo determinato, ma anche da coloro che hanno un lavoro atipico con un periodo di occupazione maturato pari ad almeno 18 mesi. Inoltre, a copertura progetti di spesa personali, il prodotto PerTe Prestito Giovani del Gruppo bancario Intesa Sanpaolo può essere richiesto anche dai liberi professionisti

Articolo letto 379 volte

Filadelfo Scamporrino
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO