Quali sono i prestiti d'onore per i giovani? Gli esempi del 2015

Nel 2015 gli istituti di credito e le banche concederanno più prestiti ai giovani. Un approfondimento sul prestito d'onore per i giovani imprenditori e per i giovani studenti. L'esempio di Unicredit ad Honorem.

Il 2015 pullula di finanziamenti per l'imprenditoria giovanile: è solo sufficiente trovare quello che fa al caso proprio e inoltrare la domanda.

Una tra le agevolazioni finanziarie più richiesta è senza dubbio il prestito d'onore: tale forma creditizia è adatta a tutti i giovani i quali desiderano iniziare una nuova impresa. I giovani che decidono di richiedere tale finanziamento devono aver un'età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni.

INFORMAZIONI SUL PRESTITO D'ONORE

Il prestito d'onore consiste in un finanziamento composto da un finanziamento a fondo perduto, pari al 50% e da un'altra medesima percentuale, concessa come finanziamento a tassi agevolati. Il prestito d'onore può essere destinato per varie forme di finanziamento, quali, ad esempio il commercio, i servizi e possono essere erogati ai titolari delle attività di imprenditoria femminile, microimprese, lavoratori autonomi, collocate all'interno del territorio italiano. Il prestito d'onore può anche essere concesso ai giovani per il completamento degli studi universitari o postuniversitari.

Qui di seguito si desidera fare chiarezza in merito al prestito d'onore, toccando gli argomenti ad esso correlati in materia di normativa, requisiti e tempistica di ottenimento; il discorso verrà concluso con un focus interessante sull'offerta di Unicredit.

QUALE È LA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA DI PRESTITO D'ONORE PER I GIOVANI?

Esiste una legge che prevede per tutti coloro che desiderano aprire una piccola attività imprenditoriale o un franchising, delle agevolazioni, sottoforma di prestito d'onore. Tale normativa è la 608 del 1996, la quale ha introdotto delle agevolazioni per incentivare l'apertura di nuove piccole imprese da parte dei giovani.

A seguito della crisi che ha interessato il mondo finanziario e soprattutto il prestito d'onore, venne emanato un dlgs 21/04/2000 n°185, il quale ha messo a disposizione una serie di contributi, destinati all'agevolazione di piccole imprese costituite sia con forma societaria sia con forma individuale; il decreto ha previsto anche un prestito d'onore dedicato ai giovani universitari che desiderano completare i propri studi.

CHE COSA PREVEDE LA NORMATIVA IN MERITO AI REQUISITI INDISPENSABILI E NECESSARI PER RICHIEDERE IL PRESTITO D'ONORE PER L'IMPRENDITORIA GIOVANILE?

La domanda per richiedere un prestito d'onore destinato all'imprenditoria giovanile viene concessa solamente alle seguenti categorie di imprese:

  • le microimprese;
  • il franchising;
  • il lavoro autonomo.

Tali tipologie di finanziamento vengono concesse ai giovani imprenditori che dimostrano di possedere precisi requisiti; precisamente, per beneficiare di un prestito d'onore rivolto ai giovani imprenditori, è necessario che almeno la metà dei soci (aventi la metà delle quote di partecipazione della società) siano in possesso dei seguenti requisiti fondamentali:

  • maggiore età al momento della presentazione della richiesta di finanziamento;
  • stato di non occupazione (almeno da sei mesi) al momento della presentazione della domanda di finanziamento;
  • residenza italiana (da almeno sei mesi) al momento della presentazione della richiesta di credito.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE PECULIARI DEL PRESTITO D'ONORE PER I GIOVANI IMPRENDITORI?

Il prestito d'onore per i giovani imprenditori comprende un capitale pari al 60%, concesso a fondo perduto e il rimanente 40%, erogato come prestito con tasso agevolato.

Per la creazione di una micro-impresa è richiesta la costituzione di società collettive e semplici e le agevolazioni vengono destinate all'acquisto di attrezzature, macchine, impianti, beni immateriali o anche per la ristrutturazione immobili, per un massimale di 129.114,00€.

Per la creazione  di un autoimpiego, le agevolazioni vengono destinate all'acquisto di beni immateriali e per la ristrutturazione immobili. In questo caso, il massimale non può essere superiore di 25.823,00€. Tuttavia, per le erogazioni fino a 5.165,00€, il contributo consiste sia in un mutuo a tasso agevolato per l'intero importo sia in un contributo a fondo perduto di 5.165,00€, relativo alle spese del primo anno di attività dell'impresa. Invece, per quei finanziamenti superiori ai 5.165,00€, è previsto un contributo del 40% a fondo perduto, un mutuo agevolato per il restante 60% e un contributo pari a 5.165,00€ per le spese relative al primo anno di attività dell'impresa.

Per la creazione di un'attività in franchising, le agevolazioni non pongono restrizioni in merito alla tipologia di attività; il finanziamento viene erogato per la commercializzazione di beni e per le prestazioni di servizio.

Una volta ricevuta la domanda di finanziamento, sono necessari sessanta giorni per poi completare l'istruttoria del prestito d'onore e ottenere l'agevolazione. Inoltre, il candidato deve frequentare alcuni seminari informativi, coordinati direttamente da Invitalia, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa.

I finanziamenti vengono erogati esclusivamente via internet; per controllare lo stato di avanzamento della valutazione del progetto e per conoscere la fattibilità dello stesso, è possibile consultare il sito internet Unione Consulenti.

UNICREDIT AD HONOREM: PRESTITO D'ONORE PER I CORSI UNIVERSITARI

Come già ribadito più volte, il prestito d'onore viene concesso anche ai giovani studenti che desiderano completare i propri studi; Unicredit ad Honorem rappresenta proprio il prestito d'onore dedicato agli studenti per il finanziamento di corsi universitari.

Tale prestito si indirizza ai giovani universitari che hanno la residenza in Italia, sia che essi siano italiani sia extracomunitari. Unicredit ad Honorem si rivolge a tutti gli studenti degli atenei partner di Unicredit.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL PRESTITO UNICREDIT AD HONOREM?

Per ottenere il prestito Unicredit ad Honorem, è sufficiente rivolgersi alla propria università e chiedere dei criteri di valutazione applicati; la stesso si occuperà di indicare al candidato l'esito della domanda di credito.

QUALI SONO GLI ISTITUTI PARTNER DI UNICREDIT?

UniCredit ad Honorem è una soluzione finanziaria di Unicredit, realizzata in collaborazione con le più importanti scuole italiane, ovvero le seguenti:

  • Alma Graduate School
  • MIP - Politecnico di Milano
  • The Johns Hopkins University
  • Università Bocconi di Milano
  • Università di Bologna
  • Università Luiss di Roma

VIDEO: TUTTE LE OPPORTUNITÀ FINANZIARIE PER I GIOVANI

Il video seguente consente di fare il punto della situazione in merito alle opportunità finanziarie per i giovani. Per un attimo ci si allontana dal prestito d'onore e si lascia largo spazio a tutte le tipologie di credito adatte per i giovani: non più solo i prestiti per la prima casa o per i viaggi, ma sempre di più aumenta il numero di persone che richiedono prestiti per il consolidamento di altri debiti.

Articolo letto 611 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO