Prestiti cambializzati a domicilio

Prestiti cambializzati a domicilio: i vantaggi e gli svantaggi, le caratteristiche del piano di ammortamento, dove si possono richiedere e qual è la somma massima che è ottenibile. E ancora in che modo vengono rimborsati i prestiti cambializzati a domicilio, e quali rischi si corrono.

Tra le tipologie di prestito che si possono sottoscrivere, al fine di ottenere credito, ci sono quelli che, da parte di banche e società finanziarie, vengono erogati a fronte dell'emissione di cambiali da parte del richiedente. Possono essere così definiti i prestiti cambializzati che rientrano nella categoria dei prestiti personali, e che si possono ottenere anche a domicilio. Ed allora, in che modo ed a quali condizioni si possono ottenere i prestiti cambializzati a domicilio?

Ebbene, i prestiti cambializzati a domicilio sono quelli per cui il credito richiesto, a fronte dell'emissione delle cambiali, viene direttamente erogato presso il domicilio del richiedente attraverso l'invio e la richiesta di un assegno. In Italia sono di norma le società finanziarie, specie quelle che sono di piccole dimensioni, a concedere prestiti cambializzati a domicilio, mentre le banche non offrono tale possibilità ma in certi casi, e nel rispetto di specifiche condizioni, possono concedere prestiti cambializzati recandosi in filiale e con l'accredito della somma richiesta con un bonifico.

Prestiti cambializzati a domicilio

Vantaggi prestiti cambializzati a domicilio 

I vantaggi dei prestiti cambializzati a domicilio non sono circoscritti solo alla comodità di poter ricevere l'assegno direttamente a casa, ma spaziano dalla possibilità di accesso al credito anche da parte dei cattivi pagatori, e passando per la possibilità di poter andare a rinnovare le cambiali a fronte però di un aumento degli interessi. Nel dettaglio, i prestiti cambializzati a domicilio per cattivi pagatori sono quelli che possono essere stipulati anche da parte di coloro che sono iscritti nelle centrali rischi in quanto in passato non hanno onorato i pagamenti di rate di mutui, di finanziamenti e/o di prestiti che sono stati erogati da banche e/o da società finanziarie. Inoltre, rispetto ad altre formule e ad altre forme di accesso al credito, i prestiti cambializzati a domicilio possono anche essere meno onerosi in termini di commissioni di istruttoria e di interessi applicati. Così come, in caso di momentanea difficoltà economica, c'è la possibilità con i prestiti cambializzati a domicilio di andare a ridurre l'importo delle rate da pagare.

Svantaggi prestiti cambializzati a domicilio 

Rispetto ai prestiti chirografari, quelli cambializzati a domicilio presentano lo svantaggio rappresentato dal fatto che la cambiale è, per sua natura, un titolo esecutivo. E questo significa che basta il mancato pagamento di una rata, ovverosia il mancato pagamento di una cambiale entro la data di scadenza prevista, per far eventualmente scattare da parte del creditore la procedura di pignoramento.

Prestiti cambializzati a domicilio, qual è la somma ottenibile? 

Al pari delle altre tipologie di prestito, pure per quelli cambializzati a domicilio la somma ottenibile è di norma funzione di tutta una serie di parametri a partire dal reddito dimostrabile da parte del debitore e passando per l'età e per l'eventuale presenza di altri finanziamenti che sono in corso di pagamento. Detto questo, i prestiti cambializzati a domicilio possono essere concessi anche per somme elevate, fino a 50-60 mila euro, e comunque sempre per una rata di importo massimo pari al 30% del reddito mensile percepito da parte del richiedente.

Prestiti cambializzati a domicilio, come avviene il rimborso 

Il rimborso dei prestiti cambializzati a domicilio non avviene attraverso l'addebito della rata su un conto corrente, oppure attraverso il pagamento di bollettini postali, ma proprio attraverso il pagamento delle cambiali presso la banca d'appoggio che generalmente avvisa il cliente qualche giorno prima che questa scada. La durata dei prestiti cambializzati a domicilio può essere anche molto lunga, pure fino a 10 anni, e quindi in 120 rate, con tutto il credito che sarà saldato solamente quando, dopo averle pagate, il debitore avrà in mano tutte le cambiali emesse.  Per tutta la somma, o solo per una parte, il pagamento di una cambiale può inoltre essere garantito anche con il cosiddetto avallo su cambiale che, per definizione, è una dichiarazione cambiaria attraverso la quale un soggetto, l'avallante appunto, in caso di insolenza ne garantisce il pagamento.

Prestiti cambializzati a domicilio, requisiti e garanzie 

Al pari dei prestiti chirografari, pure per quelli cambializzati a domicilio la loro erogazione è subordinata al rispetto di opportuni requisiti ed all'esibizione delle dovute garanzie. In particolare, pure per i prestiti cambializzati a domicilio è richiesta la maggiore età da parte del richiedente e comunque non oltre i 70 anni a fronte di garanzie che possono essere rappresentate da un reddito fisso, da un reddito fisso da lavoro o da pensione. Ed ancora viene richiesta l'affidabilità creditizia rappresentata dal fatto che il richiedente non deve avere alcun protesto cambiario in corso. Inoltre, senza un reddito dimostrabile di norma i prestiti cambializzati a domicilio vengono concessi solo attraverso un garante, oppure attraverso l'accesso al Tfr, oppure ancora mettendo per esempio in pegno una polizza vita.

Prestiti cambializzati a domicilio, i tempi di erogazione 

Dalla richiesta dei prestiti cambializzati a domicilio, alla loro erogazione, di norma trascorrono, includendo pure i tempi di emissione delle cambiali, dai 10 ai 15 giorni. Occorre quindi attendere in genere un paio di settimane sebbene i tempi di erogazione in molti casi si riducano di qualche giorno quando i prestiti cambializzati a domicilio possono essere richiesti direttamente online.

Consigliamo il seguente articolo per chiunque voglia richiedere un prestito veloce con cambiali online, con tutte le informazioni su velocità di erogazione, possibilità e quant'altro.

Articolo letto 462 volte

Filadelfo Scamporrino
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO