Prestiti a protestati ma senza cessione del quinto. Ecco le novità

Scritto da Tiziana Casciaro
il 12 Maggio 2016

Le persone che non riescono ad onorare un assegno o una cambiale alla data di scadenza o sono registrate come "cattivo pagatore" per giorni di ritardo nel pagamento di una rata di finanziamento sono bollati come soggetti poco affidabili sul fronte finanziario. Ciò vuol dire che ottenere un prestito presso un istituto di credito può essere realmente difficile. Il protesto rappresenta, infatti, l'effetto di un mancato...

Leggi

Prestiti a protestati

Prestiti a protestati: cosa occorre fare per tornare in regola

La segnalazione nelle liste nere ad uso interno del sistema creditizio, a seguito del mancato pagamento di una rata del prestito o di un ritardo nella sua corresponsione, può comportare problemi che possono però essere evitati, procedendo alla cancellazione del proprio nome da esse.

Leggi

I principali articoli della sezione

(Clicca sulla freccia per espandere più articoli)