Conto BancoPosta di Base e Più: il più versatile e il più economico

Un viaggio tra le principali caratteristiche dei conti BancoPosta di Base e Più. Che cosa è necessario fare pere azzerare il canone del Conto BancoPosta Più? Quali sono le soluzioni vantaggiose e versatili del Conto BancoPosta di Base?

Nel viaggio di infoprestitisulweb tra i prodotti finanziari, messi sul mercato dai principali istituti bancari o di credito, non potevano mancare di certo i prodotti di Poste Italiane.

In maniera particolare, qui di seguito, si desidera porre l'attenzione su due particolari prodotti, ovvero il Conto di Base BancoPosta e il Conto Più BancoPosta.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE PROPRIE DEL CONTO DI BASE BANCOPOSTA?

Il Conto di base BancoPosta è un prodotto appositamente pensato per rispondere alle esigenze basilari dei consumatori, secondo le caratteristiche stabilite per Convenzione tra il Ministero dell'Economia e delle Finanze, Banca d'Italia, Associazione Bancaria Italiana, Poste Italiane e Associazione Italiana Istituti di pagamento e moneta elettronica.

In base a tale Convenzione, i titolari di Conto di base BancoPosta possono godere dei servizi di incasso e pagamento basilari, ovvero i seguenti:

  • carnet di assegni;
  • carte di credito;
  • prodotti di finanziamento comprese le aperture di credito in conto corrente;
  • prodotti di risparmio e investimento.

Il Conto Di Base BancoPosta viene proposto da Poste Italiane in due differenti versioni, standard e pensionati: entrambi si differenziano in base al canone, alle operazioni incluse e alle esigenze, nonché alle caratteristiche della clientela.

VIDEO: CHE COSA È IL CONTO DI BASE?

A l fine di fornire una descrizione dettagliata in merito al prodotto in esame, si riporta qui di seguito un video che chiarisce ancora una volta ciò che si intende per Conto di Base.

CHE COSA PREVEDE IL CONTO DI BASE BANCOPOSTA STANDARD?

Il Conto Di Base BancoPosta Standard prevede il pagamento di un canone annuo di 30€; tuttavia, in questa somma è inclusa una serie di servizi, quali la possibilità di disporre bonifici, il pagamento delle utenze con addebito in conto, i versamenti, i prelievi presso gli Uffici Postali e presso gli sportelli automatici bancari, inoltre, è anche prevista la gratuità di un numero determinato di operazioni effettuate con specifiche cadenze.

Per coloro i quali appartengono a fasce socialmente svantaggiate, cioè per i clienti che presentano un ISEE inferiore a 8.000 € annui, non è previsto alcun pagamento per il canone annuo del conto, ma nemmeno l'applicazione dell'imposta di bollo, dovuta per legge.

CHE COSA PREVEDE IL CONTO DI BASE BANCOPOSTA PENSIONATI?

Il Conto di Base BancoPosta Pensionati è dedicato a coloro i quali rientrano tra la categoria di pensionati fino a 18.000 e lordi annui; questi clienti possono optare per due differenti soluzioni:

  1. LA PRIMA SOLUZIONE prevede che nel pagamento del canone annuo di 24€, venga inclusa anche una carta Postamat Maestro, oltre anche alcuni dei servizi previsti per il Conto di Base Bancoposta Standard, ovvero l' accredito della pensione, il pagamento delle utenze con addebito in conto, i versamenti e i prelievi presso gli Uffici Postali e la gratuità di un numero determinato di operazioni effettuate con specifiche cadenze;
  2. LA SECONDA SOLUZIONE prevede che nel pagamento del canone annuo sia compresa anche una carta Postamat Maestro, oltre alla richiesta di elenco movimenti allo sportello, nel prelievo presso gli Uffici Postali e tramite ATM Postamat, nell'accredito della pensione e dei bonifici e nei pagamento tramite carta Postamat Maestro presso gli esercenti, inoltre, anche in questo caso è prevista la gratuità di un numero determinato di operazioni effettuate con specifiche cadenze.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL CONTO BANCOPOSTA PIÙ?

Il Conto BancoPosta Più è un conto corrente offerto da Poste Italiane, il quale prevede un canone annuo azzerabile, destinato a soddisfare le esigenze di privati e famiglie; infatti, questa tipologia di target mostra necessità finanziarie totalmente differenti rispetto a quelle tipiche delle imprese. In questo caso, il cliente ha bisogno che il proprio conto corrente gli garantisca un sistema semplice, ma al contempo completo e conveniente, al fine di gestire al meglio il proprio denaro.

Il Conto BancoPosta Più prevede il pagamento di un canone annuo di 4,00€ che può essere azzerato. Il canone comprende i seguenti servizi:

  • il canone annuo di una Carta Postamat Maestro con prelievi gratuiti presso gli sportelli automatici;
  • operazioni illimitate, eseguite sia allo sportello sia attraverso internet o canali simili;
  • estratto conto trimestrale cartaceo o mensile, disponibile in formato elettronico;
  • l'accredito dello stipendio o della pensione;
  • il canone annuo del servizio di BancoPostaonline e di Phone Banking , ovvero, Pronto BancoPosta, al fine di poter accedere al proprio conto corrente anche via internet e via telefono;
  • il pagamento delle utenze con Addebito Diretto.

QUALI SONO I REQUISITI CHE CONSENTONO DI AZZERARE IL CONTO BANCOPOSTA PIÙ?

Come già anticipato, il Conto BancoPosta Più prevede la possibilità di azzerare il canone mensile; tuttavia, per far sì che ciò accada, è indispensabile che il cliente rispetti determinati requisiti, ovvero i seguenti:

  • un accredito dello stipendio e della pensione senza importo minimo
  • oppure un bonifico in entrata di un importo pari ad almeno 700 €.

Inoltre alla possibilità di scegliere tra questa doppia soluzione, è necessario abbinare anche almeno due dei seguenti prodotti:

  • il pagamento utenze tramite addebito SEPA Direct Debit Core;
  • un secondo accredito dello stipendio o della pensione;
  • l'attivazione di carta di credito BancoPosta Più, di carta di credito BancoPosta Classica o di carta di credito BancoPosta Oro;
  • telepass Family BancoPosta;
  • mutuo BancoPosta;
  • obbligazioni Poste Italiane S.p.A.;
  • fondi BancoPosta (PAC - Piano di Accumulo del Capitale);
  • sottoscrizione di una polizza assicurativa Poste Vita Ramo I e piano previdenza integrativa Poste Vita con premio ricorrente;
  • la sottoscrizione di una polizza assicurativa Postaprotezione SiCura o Postaprotezione Infortuni;
  • effettuare una ricarica ricorrente PosteMobile o acquisto, con pagamento rateale, di uno Smartphone o Tablet tra quelli presenti nel listino PosteMobile (per entrambi, è necessario raggiungere l'addebito minimo di 20e).

VIDEO: IL CONTO BANCOPOSTA PIÙ

Il Conto BancoPosta Più descritto da Poste Italiane in un video conciso ma dettagliato.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per avere maggiori informazioni in merito al Conto BancoPosta Più di Poste Italiane, appena descritto, è consigliabile prendere visione del seguente documento:

scheda informativa Conto BancoPosta Più.

Articolo letto 1.403 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Confronta gratis i migliori Prestiti online
Clicca su "RICHIEDI ORA", inserisci i tuoi dati e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Realizza subito i tuoi grandi progetti
Scopri il Prestito INPS e INPDAP ideale per lavoratori dipendenti e pensionati

RICHIEDI
PREVENTIVO

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta paga

RICHIEDI
PREVENTIVO

Hai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%

RICHIEDI
PREVENTIVO