Il mutuo prima e seconda casa di Poste Italiane: il Mutuo Bancoposta per differenti TASSI DI INTERESSE e rate mensili sostenibili

Il Mutuo BancoPosta è la soluzione di finanziamento per l'acquisto della prima e della seconda casa e si differenzia da tutte le altre forme di mutuo per la possibilità di scegliere tra variabili modalità di tasso di interesse applicato alle rate: vediamo insieme i dettagli.

E' una delle soluzioni per l'acquisto casa, ma non solo la prima casa. Il Mutuo BancoPosta per acquisto casa di Poste Italiane permette di accedere al credito anche per finanziare la seconda casa. Ciò che contraddistingue questa proposta di mutuo è il tasso di interesse applicato alle rate mensili: differenti soluzioni di tasso di interesse per poter scegliere il maggiormente sostenibile per la propria posizione economica. Vediamo insieme i dettagli di questa tipologia di mutuo attraverso tabelle e confronti. (DATI OTTOBRE 2013)

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: I 4 TASSI DI INTERESSE DA SCEGLIERE

Nella soluzione di Mutuo BancoPosta è possibile scegliere tra quattro differenti tipologie di tasso di interesse. Ognuno rappresenta e rispecchia le caratteristiche principali della situazione economica del possibile beneficiario del mutuo e il suo stile di pagamento, in modo da venir incontro ad ogni esigenza di rimborso del capitale finanziato:

  • mutuo a tasso di interesse fisso con rata di importo costante;
  • mutuo a tasso di interesse variabile con rata in base all'andamento dei mercati;
  • mutuo a tasso di interesse variabile BCE con rata in base al tasso della Banca Centrale Europea;
  • mutuo a tasso di interesse misto con rata fissa e poi da rivedere ogni 2, 5 o 10 anni.

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: TABELLA RICAPITOLATIVA

Per comprendere meglio le differenti tipologie di tasso di interesse da scegliere nel Mutuo BancoPosta, osserva anche la seguente tabella in cui sono riportate le caratteristiche del TASSO DI INTERESSE con le percentuali dello SPREAD in rapporto al valore del capitale finanziato pari al 70%:

MUTUO BANCOPOSTACARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO
CAPITALE MASSIMO FINANZIABILE FINO AL 70% DEL VALORE DELL'IMMOBILE
FABBRICATI FINANZIABILI PRIMA E SECONDA CASA
PIANO DI AMMORTAMENTO DAI 10 AI 25 ANNI
SPREAD MUTUO TASSO VARIABILE E MISTO 2,85%
SPREAD MUTUO TASSO FISSO 2,85%
SPREAD MUTUO TASSO VARIABILE BCE 3,50%

NOTA BENE: il Mutuo BancoPosta offre la copertura finanziaria del solo 70% del valore dell'immobile da acquistare per cui è necessario avere una somma di anticipo per coprire la somma non erogata con il mutuo.

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: TABELLA TASSO DI INTERESSE FISSO

Nel Mutuo BancoPosta di Poste Italiane per l'acquisto della prima o della seconda casa, con la scelta del tasso di interesse fisso, l'importo della rata mensile o semestrale rimane costante per tutta la durata del contratto di finanziamento. Il piano di rimborso può essere scelto tra gli scaglioni di 10 -15 - 20 - 25 anni e il calcolo della rata è stabilito in base al parametro IRS, ovvero il tasso di interesse per i prestiti interbancari a lungo termine. Per comprendere meglio, osserva la tabella seguente:

TASSO DI INTERESSE FISSOPIANO DI RIMBORSORATA MENSILE SU 100.000 EURO [1]IRSSPREAD
4,938% 10 ANNI 1.058 EURO 10 ANNI 2,85%
5,351% 15 ANNI 809 EURO 15 ANNI 2,85%
5,474% 20 ANNI 686 EURO 20 ANNI 2,85%
5,494% 25 ANNI 614 EURO 25 ANNI 2,85%

[1] Dati e valori indicativi da un calcolo web, dal sito di Poste Italiane.

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: TABELLA TASSO DI INTERESSE VARIABILE EURIBOR

Il secondo tasso di interesse nel Mutuo BancoPosta di Poste Italiane è il tasso di interesse variabile Euribor, in cui l'importo della rata mensile o semestrale è collegato al parametro Euribor 3 mesi 360, dal quale sono derivanti le variazioni della rata con cadenza trimestrale. Il piano di ammortamento può essere scelto tra gli scaglioni di 10 - 15 - 20 anni e il calcolo della rata è rideterminata automaticamente il 1º gennaio, il 1º aprile, il 1º luglio e il 1º ottobre di ogni anno. Per comprendere meglio, osserva la tabella seguente:

TASSO DI INTERESSE VARIABILE EURIBORPIANO DI RIMBORSORATA MENSILE SU 100.000 EURO [1]EURIBOR SPREAD
3,075% 10 ANNI 969 EURO 3 MESI 360 2,85%
3,075% 15 ANNI 694 EURO 3 MESI 360 2,85%
3,075% 20 ANNI 558 EURO 3 MESI 360 2,85%
3,075% 25 ANNI 478 EURO 3 MESI 360 2,85%

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: TABELLA TASSO DI INTERESSE VARIABILE BCE

Il terzo tasso di interesse nel Mutuo BancoPosta di Poste Italiane è il tasso di interesse variabile BCE, in cui l'importo della rata mensile o semestrale è collegato al al tasso di rifinanziamento principale della Banca Centrale Europea. Il piano di ammortamento può essere scelto tra gli scaglioni di 10 - 15 - 20 anni e il calcolo della rata è rilevato l'ultimo giorno lavorativo di ogni mese e applicato allìimporto da corrispondere dal primo giorno del mese successivo. Per comprendere meglio, osserva la tabella seguente:

TASSO DI INTERESSE VARAIBILE BCEPIANO DI RIMBORSORATA MENSILE SU 100.000 EURO  PARAMETROSPREAD
4 % 10 ANNI 1.012 EURO TASSO BCE 3,50%
4 % 15 ANNI 740 EURO TASSO BCE 3,50%
4 % 20 ANNI 606 EURO TASSO BCE 3,50%
4 % 25 ANNI 528 EURO TASSO BCE 3,50%

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: IL TASSO DI INTERESSE MISTO

Il quarto tasso di interesse nel Mutuo BancoPosta di Poste Italiane è il tasso di interesse misto, in cui l'importo della rata mensile o semestrale è collegato alla scelta del cliente che può scegliere tra tasso fisso o variabile. Il piano di ammortamento comprende gli scaglioni di 10 - 15 - 20 anni e il calcolo della rata è determinato in base a un iniziale tasso fisso o variabile per poi rivedere la scelta ogni 2-5-10 anni, in base all'andamento del mercato o alla soluzione che meglio si adatta alle esigenze economiche.

Ciò significa che questa soluzione di Mutuo BancoPosta con tasso di interesse misto, presenta una rata mensile altamente variabile e che può essere assimilata alle due tabelle esposte sopra con tasso di interesse fisso e tasso di interesse variabile, senza dimenticare la possibilità per il beneficiario del mutuo di modificare il valore della sua rata in base all'andamento di mercato, ma anche in base alla propria situazione economica.

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: QUALE TASSO DI INTERESSE SCEGLIERE?

Il tasso di interesse fisso, per esempio, permette di avere una maggiore garanzia nella sostenbilità del pagamento, in quanto si conosce fin dal principio l'importo da corrispondere; differente è la situazione per il mutuo con tasso di interesse variabile, che può arrivare ad avere anche una rata insostenibile, in base ai rilevamenti degli Istituti Bancari. Proprio per questo motivo, si consiglia di informarsi presso il proprio mediatore finanziario prima di effettuare una scelta di questa tipologia.

ATTENZIONE: come è possibile notare nelle tabelle precedenti, il tasso di interesse variabile si presenta apparentemente come quello più conveniente, ma si ricorda che corrisponde a un importo rata indicativo, variabile con l'andamento dei mercati, per cui soggetto a forti ribassi ma anche a FORTI RIALZI!

Il Mutuo BancoPosta Acquisto:  A CHI CONVIENE e A CHI NO?

Il mutuo BancoPosta di Poste Italiane permette di ottenere un finanziamento particolarmente vantaggioso, e con gli stessi tassi di interesse, sia per l'acquisto della prima casa che per l'acquisto della seconda abitazione, che come sappiamo ha dei costi onerosi, si veda a riguardo il dettagliato articolo sui mutui per la seconda casa. allo stesso tempo però, presenta la limitazione del capitale massimo erogabile che arriva fino al 70% del valore dell'immobile.

Ciò significa che per richiedere un mutuo su un'abitazione di 100.000 euro è necessario avere la copertura del restante 30%, ovvero 30.000 euro, e il denaro necessario per corrispondere le spese aggiuntive di istruttoria, perizia, oneri notali e imposte. La soluzione diventa insostenibile per chi si accinge all'acquisto della prima casa e non ha una somma liquida da anticipare. Nell'acquisto della seconda casa invece, la scelta dei tassi di interesse riduce sensibilmente i costi complessivi, permettendo anche di scegliere l'importo della rata in base all'andamento del mercato.

Il Mutuo BancoPosta Acquisto: QUANTO COSTA?

Come ogni tipologia di mutuo e di finanziamento, anche il Mutuo BancoPosta comprende delle spese che devono essere corrisposte all'atto della sottoscrizione del contratto: si ricorda che, a differenza delle altre tipologie di mutuo per acquisto casa tradizionali, il mutuo offerto dalle Poste Italiane offre un capitale massimo del 70% del valore dell'immobile, contro l'80% delle banche tradizionali. Per comprendere meglio, osserva anche la tabella seguente in cui sono riassunte le voci spese del mutuo in oggetto:

SPESE MUTUO BANCOPOSTAIMPORTI
SPESE DI ISTRUTTORIA 300 EURO
PERIZIA SULL'IMMOBILE 300 EURO
ONERI NOTARILI VARIABILI
SPESE PER LA CERTIFICAZIONE INTERESSI ANNUALE
  • -
  • DUPLICATO  =  7,50 EURO
SPESE DI COMUNICAZIONE DICHIARAZIONE DI SUSSISTENZA DEL REDDITO 7,50 EURO
IMPOSTA SOSTITUTIVA 0,25 DEL FINANZIAMENTO MUTUO
SPESE ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO NON DOVUTE

Articolo letto 8.721 volte

Maria Francesca Massa
Confronta gratis le migliori Offerte Online
Clicca su "RICHIEDI ORA", inserisci i tuoi dati e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Vuoi comprare, cambiare o ristrutturare casa? Affronta ogni spesa con serenità. Scopri le soluzioni personalizzate di MUTUO

RICHIEDI
PREVENTIVO

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI

RICHIEDI
PREVENTIVO

Prestito Personale fino a 60.000€ in soli 2 minuti ideale per dipendenti e pensionati

RICHIEDI
PREVENTIVO