Il Mutuo Pratico, pensato appositamente per te e per le tue esigenze ordinarie e straordinarie: l'offerta di Deutsche Bank erogata tramite Prestitempo

Quali sono le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi legati al Mutuo Pratico di Prestitempo? Quali sono i costi legati a questa tipologia di finanziamento? Una guida dettagliata per i clienti che desiderano un mutuo vicino alle proprie esigenze.

La società finanziaria Prestitempo nasce come servizio alla Banca d'America e d'Italia; nel 1994 essa assunse l'attuale denominazione, ovvero Deutsche Bank  spa, uno dei più noti e importanti gruppi bancari del mondo, nato a Berlino nel 1870.

Deutsche Bank eroga i suoi mutui e prestiti in Italia tramite la sua finanziaria Prestitempo. Quest'ultima è presente all'interno del settore finanziario da oltre 40 anni, infatti, nel 1970 è stata la prima a lanciare sul mercato italiano il credito al consumo. La convenienza e la praticità dei prodotti Prestitempo, fanno di questo istituto uno dei più scelti dalle famiglie italiane per la sottoscrizione dei prestiti personali: una delle caratteristiche più rilevanti dei servizi finanziari Prestitempo è, senza dubbio, la possibilità di acquistare beni e servizi con pagamenti rateali.

In questa sede si desidera focalizzare l'attenzione su un particolare prodotto finanziario, ovvero il Mutuo Pratico, dedicato ai consumatori e indicato per tutte le finalità tipiche di un finanziamento a privati.

VIDEO: UN PO' DI STORIA DELLA DEUTSCHE BANK 

Il video seguente consente di approfondire le conoscenze in merito alla Deutsche Bank, soprattutto nel rapporto che l'istituto finanziario ha avuto con l'Italia.

A CHI SI RIVOLGE IL MUTUO PRESTITEMPO? PER QUALI FINALITÀ PUÒ ESSERE RICHIESTO?

Il Mutuo Pratico proposto da Prestitempo è un finanziamento a medio/lungo termine, dedicato a tutti i consumatori che necessitano di liquidità immediata per soddisfare precise richieste pratiche, quali ad esempio l'acquisto di un immobile, la ristrutturazione di una casa, la surroga di un altro mutuo oppure la sostituzione di un precedente mutuo con anche la possibilità di aggiunta di ulteriore liquidità.

Le finalità appena elencate appartengono a precisi profili, in altre parole, il mutuo può essere richiesto dalle seguenti figure:

  • lavoratori dipendenti a tempo indeterminato;
  • lavoratori atipici;
  • liberi professionisti;
  • lavoratori autonomi.

Inoltre, il richiedente non deve avere un'età superiore ai settantacinque anni, al termine del piano di ammortamento.

GUIDA AI MUTUI PRESTITEMPO: QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEI SERVIZI FINANZIARI OFFERTI DALLA SOCIETÀ?

Per il mutuo finalizzato alla ristrutturazione di un immobile, Prestitempo eroga fino al 40% del valore della struttura ipotecata, mentre per le altre attività, la percentuale arriva fino all'80%. Inoltre, le caratteristiche principali del Mutuo Pratico sono le seguenti:

  • un piano di rimborso a tasso fisso, variabile o misto, in questo modo, ogni cliente potrà scegliere il piano che più di tutti soddisfa le proprie esigenze;
  • la durata del finanziamento può andare da un minimo di cinque anni fino ad massimo di quaranta.

Per beneficiare del Mutuo Pratico di Prestitempo è necessario che il cliente sia possessore di un conto corrente, sul quale, ogni mese, viene accreditato lo stipendio o la pensione, che a loro volta serviranno per l'addebito necessario per il pagamento della rata.

A fare la differenza nel Mutuo Pratico è soprattutto la percentuale di rischi, legata agli interessi.

Il Mutuo a tasso fisso è caratterizzato da tassi di interesse che rimangono fissi per tutta la durata del mutuo, stabilizzando ad una certa quota anche l'importo delle singole rate. Più che parlare di rischio, in questo caso, è opportuno dire che lo svantaggio di questa tipologia di mutuo consiste nel fatto che il sottoscrivente non può beneficiare delle eventuali riduzioni dei tassi d mercato.

Va da sé, che questa tipologie di contratto finanziario è adatto per coloro i quali desiderano affrontare il mutuo con la certezza e la costanza di dover corrispondere sempre lo stesso importo delle rate, a prescindere dalle variazioni di mercato.

Nel Mutuo a tasso variabile, gli interessi possono essere soggetta a variazioni, con cadenze stabilite, secondo l'andamento dei parametri di indicizzazione, fissati antecedentemente nel contratto.

In questo caso, il rischio che si corre è quello di non avere un importo fisso da rimborsare: la rata mensile può variare in base all'andamento del mercato. Questa tipologia di mutuo può essere adeguata per coloro i quali non hanno problemi ad affrontare improvvisi rincari dei tassi di interesse.

Prestitempo consente ai propri clienti di beneficiare di un ulteriore tipo di mutuo, ovvero quello a tasso misto. In questo caso, l'interesse può oscillare da fisso a variabile, in base a ciò che il cliente ha scelto nel contratto. Questa tipologie di accordo finanziario consente al firmatario di poter temporeggiare nella scelta definitiva del tasso al momento della stipula; infatti, il cliente di scegliere il tasso per un periodo iniziale predefinito (2, 5 e 10 anni), al termine del quale è possibile rivedere il tasso alle condizioni di mercato in vigore in quel momento.

Il Mutuo a tasso fisso con rata decrescente consente di mantenere il tasso di interesse costante per tutta la durata del mutuo, mentre l'importo della rata diminuisce durante il piano di ammortamento.

QUANTO COSTANO I MUTUI PRESTITEMPO?

Nella tabella qui di seguito si desidera focalizzare l'attenzione su un aspetto importante del Mutuo Pratico di Prestitempo, ovvero quello economico; i dati che verranno forniti servono per aiutare il lettore interessato ad avere un'idea chiara dei costi che devono essere affrontati per ogni tipologia di mutuo.

In maniera particolare in questa prima tabella si riportano le percentuali relative al Taeg applicato per ogni tipologie di mutuo, considerando un divisore 360.

TIPOLOGIA DI MUTUO 
FINALITÀ
       
PARAMETRO DI RIFERIMENTO
  ACQUISTO SURROGA

SOSTITUZIONE + RISTRUTTURAZIONE/SOSTITUZIONE + LIQUIDITÀ

LIQUIDITÀ

RISTRUTTURAZIONE

 

Mutuo a tasso fisso

5,237%

5,269% 5,395% 5,896% 5,998% Parametro IRS

Mutuo a tasso variabile

3,527% 3,586% 3,699% 4,342% 4,290% Parametro EURIBOR

Mutuo a tasso fisso periodicità 10 anni partenza tasso fisso

4,324%

4,385% 4,504% 5,152% 5,100%  

Nella tabella che segue si riportano i dati relative alle spese da sostenere.

SPESE DESCRIZIONE

Istruttoria

  • € 700,00 per acquisto, sostituzione più liquidità, sostituzione più ristrutturazione;
  • € 800,00 per acquisto di immobile riveniente da vendita giudiziaria ovvero asta immobiliare;
  • € 900,00 per liquidità;non applicate in caso di surroga.

Perizia tecnica

La perizia viene eseguita da un professionista incaricato dalla Banca:

  • € 390,00 per acquisto, sostituzione più liquidità, sostituzione più ristrutturazione, ristrutturazione;
  • € 590,00 per ristrutturazione Full;
  • a carico della Banca in caso di surroga.

Gestione pratica

Nessun costo

Incasso rata su conto corrente Deutsche Bank 

Nessun costo

Incasso rata su conto corrente di altro Istituto 

Nessun costo

Invio comunicazioni 

Nessun costo
Accollo mutuo  € 25,00 
Sospensione pagamento rate  Nessun costo

Commissione per la certificazione interessi annua 

Nessun costo

Commissione per il duplicato certificazione interessi annua

Nessun costo
Commissione per la dichiarazione di sussistenza del credito  € 7,50 

Spese di rinuncia al mutuo 

Nessun costo

Spese annue di gestione amministrativa 

nessun costo

Conteggio finanziamento residuo 

nessun costo

Commissioni di incasso presso le Filiali della Banca 

Nessun costo
Spese di recupero stragiudiziale del credito  20 % dell'importo non pagato o in esazione (entro i massimi consentiti dagli specifici tariffari delle Questure competenti) 
Spese per il recupero giudiziale del credito A carico del Cliente in base al vigente tariffario forense 
Lettera di assenso per cancellazione, riduzione o restrizione dell'ipoteca Nessun costo 
Commissione per estinzione/riduzione anticipata  Non applicata ad eccezione del mutuo concesso con finalità di sola liquidità, la cui commissione per estinzione anticipata è dell'2% 
Commissione per rinegoziazione mutuo  Nessun costo

ULTERIORI INFORMAZIONI

Qui di seguito si forniscono due link fondamentali per approfondire il discorso in merito ai mutui presti tempo; in maniera particolare, si desidera metter a disposizione del lettore interessato la guida completa al mutuo e il documento con le principali condizioni economiche dei prestiti Prestitempo.

Guida Mutuo italiano.pdf

Mutuo Pratico 2015.pdf

Articolo letto 284 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO