Vendere casa: come far incrementare il valore d'acquisto della propria abitazione

Tutti vogliono comprare casa ma c'è anche chi desidera vendere al più presto la propria abitazione per poterne acquistare una nuova: vediamo come far incrementare il valore d'acquisto della propria abitazione valutando correttamente alcuni punti fondamentali in merito.

Comprare casa è il chiodo fisso di ogni italiano. Può capitare però, che chi abbia da tempo realizzato questo sogno si trovi un giorno nella condizione o nella necessità di volere o dover necessariamente mettere in vendita la propria abitazione.

A volte, per un qualsiasi imprevisto o necessità all'improvviso sopravvenuta, si potrebbe avere urgenza di concludere l'affare in tempi ristretti, magari a causa di un impellente bisogno di liquidità, condizione che però, potrebbe far cadere nell'errore affrettato inerente la messa in vendita con svalutazione del proprio immobile.

Vediamo invece come poter concludere un affare immobiliare nel miglior modo possibile e come comportarsi correttamente al fini dell'opposto e cioè far incrementare il valore d'acquisto della propria abitazione, per trarre così il massimo profitto da questa importante vendita.

Valutare la ristrutturazione

Chi ha deciso di vendere la propria abitazione, deve fare in modo di favorire al massimo i propri interessi cercando di far incrementare il valore del proprio immobile ai fini della realizzazione di un ottimo ricavo.

Ciò che contribuisce nella maggior misura a questo incremento, risiede prevalentemente nel pregio strutturale dell'immobile, cosa che si ottiene attraverso opere di ristrutturazione.

Certamente però, questo tipo di lavoro comporta un consistente dispendio economico, con conseguenti uscite che, in alcuni casi, possono risultare superiori alle proprie disponibilità.

Ristrutturare un bagno o una cucina al fine di renderli maggiormente moderni e funzionali, potrebbe comportare spese notevoli per chi ha deciso di vendere casa per necessità di denaro finalizzato all'acquisto di una nuova abitazione, per cui sarà meglio valutare la scelta di una ristrutturazione riservandola per lavori che andranno dedicati all'immobile dove si vivrà in futuro

Vediamo dunque come riuscire a far aumentare il valore dell'abitazione messa in vendita senza la spesa di cifre eccessive.

Curare interni ed esterni

La casa in vendita, dovrà dare al compratore, per così dire, la migliore immagine di sé. Sarà dunque necessaria la contemplazione di un insieme lindo e in ordine, possibilmente privo di vecchia mobilia malridotta e con pavimenti, complementi e interni accuratamente lucidati e puliti, soprattutto per quanto riguarda quei dettagli apparentemente secondari ma invece fondamentali quali prese e interruttori di corrente, persiane e battiscopa.

Pareti con buchi o macchie di umidità, incideranno in negativo sul valore dell'immobile. Sarà dunque di vitale importanza e non comporterà chissà quali spese, adoperarsi per stuccare gli inestetici fori dovuti a precedenti trapanazioni quindi procedere per una mano di bianco su tutte le pareti.

In proposito, per la tinteggiatura dei muri sarà bene scegliere colori chiari come il bianco e l'avorio, tonalità che contribuiranno a rendere più luminosi gli ambienti e a imprimere ai locali un maggiore senso di spazio.

Se la casa è con giardino o garage, si renderà assolutamente necessaria anche l'ottimale condizione di questi elementi. Un giardino curato, esente da sterpaglie e erbacce e rifiuti, così come un locale sotterraneo ben ordinato e non sommerso da rifiuti di ogni tipo, contribuiranno ad accrescere il valore totale dell'immobile in vendita.

Porre un occhio di riguardo al discorso dell'efficienza energetica

Se l'immobile in vendita è di recente costruzione o ha subito recenti interventi di riqualificazione, sicuramente possiederà determinati requisiti essenziali e inerenti il risparmio energetico come ad esempio

  • doppi vetri
  • forme di isolamento termico
  • installazioni su tetto fotovoltaiche o coibentate
  • sistemi di riscaldamento e raffrescamento a sfruttamento da fonte rinnovabile

In questo caso, è fondamentale provvedere all'ottenimento di un'apposita documentazione atta a certificare l'abitazione dal punto di vista energetico: un'immobile efficiente, aumenterà notevolmente il proprio valore d'acquisto.

Articolo letto 1.499 volte

Dott.ssa Elisabetta Berra
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO