Che cosa è e come funziona un simulatore di mutuo? Una guida utile per calcolare e conoscere anticipatamente la rata del mutuo

Simulatore Finanziario: una guida completa per comprendere il funzionamento di questo strumento utile per pianificare e monitorare la proprio situazione economica in base ai prestiti. Tutte le funzioni del simulatore finanziario, i consigli e gli strumenti per usarlo correttamente e conoscere in anticipo la rata del proprio finanziamento.

Chiedere un prestito significa conoscere attentamente tutti i rischi, come anche le convenienze che da esso ne derivano, ad esempio possedere una data somma di denaro immediatamente risulta essere molto comodo, tuttavia è sempre consigliabile attenzionare anche tutto il piano finanziario che le gli istituti di credito propinano, primo fra tutti la rata mensile.
Comodamente da casa, on line, o mediante dei programmi appositi, è possibile conoscere anticipatamente il valore della rata di restituzione del prestito: si tratta di meccanismi che si fondano su calcoli precisi che valutano alcuni parametri come, ad esempio, la durata e l'importo del prestito. Questi strumenti vengono chiamati simulatori finanziari.

QUANTE E QUALI TIPOLOGIE DI SIMULATORE FINANZIARIO ESISTONO? CHE COSA CONSENTE DI CONOSCERE IL SIMULATORE FINANZIARIO?

I simulatori finanziari consentono di calcolare e conoscere l'importo della rata prevista in un mutuo; mediante la compilazione di alcuni campi, richiesti specificatamente per ogni prestito e varianti tra i vari sistemi, è possibile conoscere anticipatamente il valore della rata di un singolo mutuo o ancora mettere a confronto le rate di più mutui (offerti dai differenti istituti di credito) per scegliere quella che più si avvicina alle proprie esigenze.
In pratica, il simulatore finanziario consente di riprodurre una tabella riassuntiva e virtuale del mutuo scelto o da scegliere, così da conoscere l'importo da rimborsare in totale, sia in capitale, sia in interessi, in base alle condizioni indicate.
Alcuni simulatori finanziari, inoltre, consentono di poter visionare contemporaneamente tutte le offerte di mutuo che momentaneamente risultano disponibili on line, in modo tale da poter simulare contemporaneamente più preventivi e valutare quello che risulta essere più conforme alle proprie richieste.
Il simulatore finanziario è uno strumento utile anche per coloro i quali, sfiduciati dalla precaria condizione economica, necessitano un monitoraggio continuo dell'ammontare della rata da corrispondere per saldare il debito.
In sostanza, esistono due tipologie di simulatore finanziario, la prima è quella che mette insieme tutti i preventivi e ne confronta la convenienza in base ai criteri inseriti nel sistema; l'altra, invece, conduce il cliente alla scoperta del finanziamento più idoneo al profilo selezionato, pur rimanendo all'interno dell'offerta del medesimo istituto creditizio.
Inoltre, è possibile fare un'altra distinzione tra i simulatori finanziari che sono disponibili on line e altri che invece sono facilmente adattati a programmi elettronici di uso comune.

QUALI SONO LE INFORMAZIONI CHE VENGONO RICHIESTE DA UN SIMULATORE FINANZIARIO? I CONSIGLI UTILI PER CALCOLARE ESATTAMENTE LA PROPRIA RATA MENSILE

Come già detto, un simulatore finanziario consiste in un sistema capace di far conoscere al richiedente la propria condizione relativa ad un determinato mutuo; poco importa quale sia la via per arrivare alla simulazione finale, l'importante è essere a conoscenza del fatto che per consentire tale operazione è necessario inserire all'interno del sistema precise informazioni, relative al calcolo che deve essere effettuato.
Solitamente, i simulatori finanziari, disponibili on line, che consentono di conoscere l'importo della rata mensile di un mutuo e quelli che mettono a confronto più prestiti richiedono l'inserimento dei seguenti dati, ovvero:

  • l'importo totale del mutuo;
  • lo scopo del mutuo, cioè per quale motivazione esso è stato richiesto ( ed esempio per la ristrutturazione di una casa, per l'acquisto di una macchina o di un bene ecc);
  • gli anni, cioè la durata prevista per il mutuo;
  • la periodicità di pagamento, quindi la cadenza con cui viene somministrata la rata;
  • il tasso di interesse applicato.

Usare un simulatore finanziario è molto semplice; soprattutto per i sistemi disponibili on line, si tratta solamente di riempire alcuni campi con i dati richiesti e, cliccando sul tasto CALCOLA (o qualcosa di simile), in pochi secondi è possibile conoscere l'ammontare mensile del proprio debito.
Tuttavia è necessario fare delle piccole considerazioni al fine di valutare con la necessaria cautela la simulazione della rata. Ad esempio, è necessario attenzionare che il tasso applicato al calcolo della rata mensile potrebbe essere differente da quello inserito, oppure che il proprio stipendio potrebbe essere soggetto a variazioni nel tempo (sia positive sia negative) dunque incidere diversamente sulle finanze mensili e quindi anche sulla rata del mutuo.

QUALI SONO I BENI PER I QUALI È POSSIBILE USUFRUIRE DEL SIMULATORE FINANZIARIO?

Il simulatore finanziario consente di calcolare la rata esatta del proprio finanziamento, dunque è possibile impiegare questo meccanismo per consultare il proprio status finanziario relativo ai mutui su svariati beni o servizi tra i quali i seguenti:

  • per l'acquisto di auto, moto e camper;
  • per gli elettrodomestici o per i computer;
  • per i lavori di ristrutturazione;
  • per l'acquisto di mobili o di oggetti di arredamento in generale;
  • per l'acquisto di un immobile;
  • per il tempo libero, come nel caso dei prestiti per le vacanze.

In poche parole, è possibile usufruire del meccanismo del simulatore finanziario ogni volta che si desidera conoscere l'importo della rata del mutuo, a prescindere da quale sia lo scopo del finanziamento.

QUALE È IL MECCANISMO DI FUNZIONAMENTO DEL SIMULATORE FINANZIARIO? QUALI SONO LE SUE FUNZIONI PRINCIPALI?

Il simulatore finanziario fa parte di una più ampia famiglia di calcolatori e rappresenta uno strumento utile per simulare qualsiasi preventivo.
Il simulatore finanziario consente di valutare indifferentemente e illimitatamente tutte le tipologie di prestito, sia personale sia finalizzato all'acquisto di un bene o di un servizio. Allo stesso modo, il simulatore finanziario consente di determinare l'importo della rata del mutuo indipendentemente dal soggetto erogatore, il quale può essere una banca, un istituto di credito o una pubblica istituzione.
Come si è visto, il simulatore finanziario fonda il calcolo della rata del prestito su specifici elementi che includono la storia del credito e la sua lunghezza. I calcoli e le simulazioni più precise sono quelle che mettono in conto non solo in TAN ma anche in TAEG che influisce sulla rata del finanziamento. In questo modo, il conteggio e la previsione della rata del mutuo risulta essere molto più precisa; ciononostante, in molti casi, il conteggio del simulatore finanziario prevede esclusivamente la tassazione del TAN, dunque è indispensabile che al momento dell'inserimento dei dati necessari al calcolo, l'interessato sia in possesso di tutti gli oneri accessori, non gravitanti intorno al prestito, che devono essere sommate tra di loro e inseriti nella somma finale.
In realtà, i simulatori finanziari consentono di effettuare una serie di operazioni di calcolo, non solo dunque il mero calcolo della rata del mutuo.  Per semplificarli e renderli più fruibili al lettore, si è pensato si riassumerli nella tabella seguente.

LE FUNZIONI DEL SIMULATORE FINANZIARIO

SPIEGAZIONE DELLA FUNZIONE

CALCOLARE L'IMPORTO DA RICHIEDERE

In base alla disponibilità e alla condizione economica del richiedente dunque in base alla capacità dello stesso di adempiere agli importi finanziari mensili, è possibile calcolare l'ammontare dell'importo massimo che può essere concesso all'interno del finanziamento. 

CALCOLARE LA RATA DEL MUTUO

In base all'importo da diluire e il tasso di interesse, con questa funzione è possibile verificare in quanti mesi poter estinguere il pagamento del finanziamento, in funzione anche delle proprie disponibilità economiche; inoltre tale funzione consente di calcolare l'ammontare del pagamento della rata che può essere bimestrale o trimestrale, in qualsiasi caso essa è utilizzabile solamente per i mutui a tasso fisso. 

CALCOLARE IL TAN

Inseriti l'importo da finanziare, la rata mensile, e la periodicità di rimborso mensile, il calcolatore finanziario consente di determinare il TAN applicato dunque controllare la veridicità del tasso applicato.

CALCOLARE IL TAEG

Con questa funzione è possibile verificare il TAEG, ovvero il tasso effettivo del finanziamento, conteggiando anche tutte le spese accessorie.

CALCOLO E VERIFICA DELL'IBAN  
CALCOLO L'ESTINZIONE DEL MUTUO

Quest'ultima funzione serve a verificare l'ammontare del capitale residuo necessario per estinguere il mutuo ed è valido solamente per i finanziamenti a tasso fisso: in questo caso viene elaborato il cosiddetto piano di ammortamento.


FOCUS SUL CALCOLO DEL PIANO DI AMMORTAMENTO

Per la precisione, per calcolare il piano di ammortamento è necessario inserire l'importo del finanziamento, la durata e il tasso annuale che viene applicato.
La durata del prestito può avere un'estensione che varia da un minimo di 12 mesi, come nel caso dei prestiti con credito al consumo, caratterizzati da una brevissima durata, fino ad un massimo di 50 anni. Solitamente, tutti i simulatori finanziari disponibili on line prevedono un menù dal quel è possibile scegliere direttamente la durata, altre volte, invece, è necessario riportarla in cifre.  La durata del prestito può essere espressa in anni oppure indicando il numero delle rate mensili.
Così come per la durata del prestito, anche gli altri indicatori sono facilmente inseribili all'interno del sistema.
Le modalità per calcolare il piano di ammortamento sono le seguenti:

  • calcolo di ammortamento a rate costanti;
  • calcolo di ammortamento a capitale costante.

Un piano di ammortamento comprende differenti rate e ogni singola rata è composta da una quota capitale e una quota di interessi sul capitale residuo, le quali vengono distribuite in differenti soluzioni.
Nella prima modalità di calcolo tutte le rate vengono considerate uguali, con una quota capitale inizialmente molto bassa che aumenta progressivamente. Con la seconda modalità di calcolo il simulatore finanziario mantiene costante la quota capitale di ogni rata, alla quale viene sommato l'interesse sul capitale residuo: in questo caso le rate hanno importi differenti ma il loro importo diminuisce nel tempo, in quanto gli interessi decrescono.

QUALI SONO I SIMULATORI FINANZIARI PIÙ NOTI E SICURI DEL WEB?

Come già detto, esistono differenti tipologie di simulatore finanziario: quelle più comuni sono disponibili in pochi click, direttamente on line, su portali di confronto o su quelli dedicati. Proprio partendo da questa distinzione, qui di seguito si forniscono i link ai simulatori finanziari più consultati, veloci, pratici e affidabili.

PER IL CONFRONTO DI PIÙ RATE

prestitionline.it/

calcoloprestito.org

calcoloratamutuo.org

mutui.it

PER CONOSCERE LA RATA DI UN MUTUO

findomestic.it

unicredit.it

agosducatoweb.it

Va da sé che in questo secondo caso l'elenco avrebbe potuto essere ancora più esteso, ma ci si è limitati ad una rappresentanza; in realtà ogni portale web di ogni istituto finanziario possiede un proprio simulatore finanziario, dunque è possibile calcolare e monitorare direttamente da casa lo status del proprio mutuo.

COME CALCOLARE UN PRESTITO IN ALTERNATIVA AI SIMULATORI SUL WEB? UNA PANORAMICA SUL METODO EXCEL

Se il web e i suoi simulatori finanziari non rientrano tra le preferenze del richiedente, non c'è da disperare poiché per conoscere e monitorare l'universo dei mutui  esistono altre scappatoie, anch'esse comodamente consultabili da casa.
Tutti hanno almeno una volta aperto un foglio Excel, ma forse non tutti sanno che anche con questo programma è possibile conoscere l'importo della propria rata mensile del mutuo: in pratica funziona come un simulatore finanziario.
Sul web esistono molte guide su come eseguire un monitoraggio perfetto della propria rata del mutuo con Excel e tutte rimandano ad un semplice foglio di lavoro denominato CALCOLA RATA, all'interno del quale devono essere inseriti i valori inerenti all'importo, al TAN (Tasso Annuo Applicato), alla durata in anni del finanziamento e alla data di erogazione del prestito stesso.
In questo caso l'importo della rata calcolato si basa solamente sul TAN inserito e non tiene conto di altri elementi influenti come, ad esempio, le spese di apertura pratica, le assicurazioni, le spese di gestione, ovvero il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale), tuttavia, l'importo così calcolato rappresenta un valore significativo della rata.

COME SI CALCOLA LA RATA DEL MUTUO CON EXCEL?

Al fine di fornire tutte le informazioni dettagliate su come accertarsi della rata del proprio mutuo e gli strumenti per monitorare e pianificare adeguatamente le proprie finanze, qui di seguito si trova una serie di filmati utili a comprendere meglio il sistema di calcolo con Excel.

 

CALCOLO RATA MUTUO A TASSO VARIABILE 

CALCOLO RATA LEASING

Articolo letto 2.128 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Confronta gratis i migliori Mutui e Prestiti online
Clicca su "RICHIEDI ORA", inserisci i tuoi dati e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie
Trova il MUTUO con la rata più bassa: Confronta i mutui delle migliori banche e richiedi online il miglioreRICHIEDI ORA
Hai bisogno di un prestito? Non aspettare ancora! Scopri le soluzioni personalizzate per dipendenti pubblici, privati e pensionatiRICHIEDI ORA
Prestito INPS e INPDAP in soli 5 minuti! Ideale per lavoratori dipendenti e pensionatiRICHIEDI ORA
Hai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%RICHIEDI ORA