I finanziamenti per i giovani imprenditori milanesi di BPM

Banca Popolare di Milano ha deciso di destinare finanziamenti riservati ai giovani imprenditori milanesi che si trovino in condizioni di difficoltà, con Microcredito under 35, prodotto che destina prestiti per un massimo di 24.500 euro con scopi prevalentemente di carattere etico.

Il credito ai giovani, e in particolare a quelli che si propongono di confrontarsi con il difficile mondo dell'impresa, continua ad essere un tasto estremamente dolente in Italia. La stretta creditizia operata negli ultimi anni dal sistema bancario, ha colpito soprattutto le figure che possono presentare minori garanzie, come appunto gli imprenditori under 35. Una strozzatura che rende spesso vani gli appelli ai giovani di prendere il mano i propri destini e disancorarsi dalla chimera di un posto fisso che ormai sembra destinato a diventare una figura marginale nel nuovo mondo del lavoro disegnato dalle varie riforme che hanno interessato la nostra società nel corso degli ultimi decenni.
In questo quadro, vanno dunque segnalate operazioni meritorie come quella predisposta da Banca Popolare di Milano, la quale propone a giovani imprenditori e liberi professionisti under 35 residenti a Milano una soluzione finanziaria dedicata, la quale sembra disegnata proprio in modo da incentivare l'accesso al credito e quindi lo sviluppo e il sostegno di progetti lavorativi da parte di questo particolare segmento della nostra popolazione.

Microcredito under 35 è il prestito di BPM per i giovani imprenditori in difficoltà di Milano

(Microcredito under 35 è il prestito di BPM per i giovani imprenditori in difficoltà di Milano)

Il progetto elaborato da BPM in collaborazione con la Fondazione Welfare Ambrosiano e il Fondo Europeo per gli Investimenti, propone alle giovani microimprese e start-up milanesi che si trovino in condizione di  difficoltà finanziamenti agevolati sino ad un tetto massimo di 24.500 euro (per il 50% quota FEI) da rimborsare tramite rate mensili, da un minimo di 19 a un massimo di 48 mesi. Non sono previste spese di istruttoria e i finanziamenti, a tasso variabile, sono esenti dall'imposta sostitutiva relativamente alla quota FEI. Calcolati in base all'indice Euribor a 6 mesi sommato a uno spread stabilito dalla classe di merito del richiedente, essi prevedono un TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) massimo nell'ordine dell'8,512%. Erogato in un'unica soluzione, il finanziamento prevede un compenso in caso di estinzione anticipata totale o parziale pari al 2% del capitale che viene rimborsato in anticipo.
Il nome del finanziamento è Microcredito under 35 di BPM e la formula è riservata alle imprese che operano in qualsiasi settore produttivo, ad eccezione delle imprese di puro sviluppo immobiliare, quelle del gioco d'azzardo, le attività di natura esclusivamente finanziaria, tese alla produzione di armi e munizioni, infrastrutture militari e di polizia, penitenziari e centri di detenzione, le aziende che fabbricano, lavorano o distribuiscono tabacco, attività che utilizzino animali vivi in funzione di cavie a fini di ricerca e sperimentazione, quelle che abbiano impatto ambientale che non sia adeguatamente regolato e verificato e i settori reputati eticamente discutibili.
Come si può facilmente comprendere, il finanziamento ha anche scopi etici da non sottovalutare e proprio per questo motivo, BPM lo consiglia particolarmente alle imprese no profit e a quelle che impiegano personale disabile o che sia gravato da gravi difficoltà di inserimento lavorativo.

Articolo letto 406 volte

Dott. Dario Marchetti
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO