Finanziamenti Cdp Regioni e Comuni del Mezzogiorno per oltre 500 milioni

I finanziamenti stanziati permetteranno di attivare investimenti, in controvalore, per oltre 4 miliardi di euro anche attraverso le risorse della Cdp, la Cassa Depositi e Prestiti. Tutte le info ed i numeri sulla ripartizione delle risorse stanziate dalla Cassa Depositi e Prestiti.

Finanziamenti per la realizzazione di investimenti da parte delle Regioni, dei Comuni e delle società concessionarie di servizi che sono collegate alle Amministrazioni locali per un controvalore complessivo pari ad oltre 900 milioni di euro. Sono queste le risorse sbloccate dalla Cdp, la Cassa Depositi e Prestiti, a conclusione del Consiglio di amministrazione che, sotto la presidenza di Franco Bassanini, si è tenuto lo scorso 16 dicembre del 2014. I destinatari dei finanziamenti, dei quali oltre 500 milioni di euro che sono per il Mezzogiorno, sono i seguenti:

  • La Regione Calabria.  
  • Il Comune di Napoli.
  • La Società Aeroporto di Catania.
  • La società SPV Metro 4 di Milano.
  • La Società Metropolitana Acque Torino Spa.

I finanziamenti stanziati permetteranno di attivare investimenti, in controvalore, per oltre 4 miliardi di euro anche attraverso risorse della Cassa Depositi e Prestiti. La ripartizione delle risorse stanziate è la seguente:  

  • Per la società SPV Metro 4 di Milano finanziamenti fino a 300 milioni di euro.
  • Per la Società Aeroporto di Catania finanziamenti fino a 36 milioni di euro.
  • Per il Comune di Napoli finanziamenti per 180 milioni di euro.
  • Per la Regione Calabria finanziamenti per 307 milioni di euro.
  • Per la Società Metropolitana Acque Torino Spa finanziamenti fino a 100 milioni di euro attraverso le garanzie della BEI, la Banca Europea per gli Investimenti.

Entrando nel dettaglio degli stanziamenti, i finanziamenti per la Calabria andranno a coprire la quota regionale di risorse da destinare agli investimenti del 'POR' sul fondo europeo di sviluppo. Le risorse per il Comune di Napoli copriranno gli investimenti per costruire il tratto Centro Direzionale-Capodichino della Linea 1 della Metropolitana del capoluogo campano. La Società Aeroporto di Catania utilizzerà invece le risorse per investimenti di natura infrastrutturale presso l'Aeroporto 'Fontanarossa' del comune etneo, mentre gli stanziamenti per la Linea 4 del Metrò di Milano rientrano nel piano delle infrastrutture strategiche a livello nazionale anche in vista dell'Expo 2015.

Il Consiglio di amministrazione sempre il 16 dicembre del 2014 ha anche approvato alcune modifiche importanti allo Statuto della Cassa Depositi e Prestiti. Trattasi di modifiche che in particolare saranno sottoposte al via libera da parte dell'assemblea degli azionisti della Cdp che è stata convocata in data 29 gennaio del 2015.

Nel dettaglio, con le modifiche approvate la Cassa Depositi e Prestiti andrà ad allargare il proprio raggio di azione e di operatività anche alla Cooperazione internazionale con particolare riferimento al finanziamento di iniziative di sviluppo che saranno dirette ai soggetti pubblici ed a quelli privati. In questo modo andrà ad allargarsi il perimetro di concessione dei finanziamenti della Cdp, in base alla raccolta non garantita e/o garantita dallo Stato, recependo peraltro le novità previste nella Legge 125/2014 e nel Dl 133/2014 che è più comunemente noto come Decreto 'Sblocca Italia'.

Articolo letto 386 volte

Filadelfo Scamporrino
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO