Sei un dipendente pubblico o privato? Sei un pensionato? Ecco per te tutte le informazioni sui prestiti con cessione del quinto di Compass

Quali sono le caratteristiche dei prestiti con cessione del quinto di Compass? Chi può beneficiarne? Quali sono le modalità di erogazione e di rimborso del finanziamento? Come deve essere richiesto? I vantaggi del prestito Compass con cessione del quinto e i focus per comprendere meglio tale modalità di erogazione.

La cessione del quinto sta oramai diventando una delle pratiche più comuni per richiedere un finanziamento. Molte sono le banche e gli istituti di credito che concedono i prestiti mediante tale procedura, in quanto essa rappresenta una delle garanzie più certe per l'erogazione dei finanziamenti.

I prestiti con cessione del quinto sono indirizzati ai lavoratori dipendenti, ma anche ai pensionati. Ogni finanziaria ha ideato prodotti ad hoc per riuscire a soddisfare le esigenze dei consumatori e proporre soluzioni convenienti per tutte le tipologie di richieste.

In questa sede si desidera focalizzare l'attenzione sulla proposta avanzata da Compass in merito ai prestiti con cessione del quinto.

FOCUS: CHE COSA SI INTENDE PER CESSIONE DEL QUINTO? COME FUNZIONA? COME SI OTTIENE?

Il video riportato qui di seguito è un'animazione che intende chiarire le peculiarità del prestito con cessione del quinto; tale focus non solo fornisce una chiarificazione in merito alla definizione di cessione del quinto, ma approfondisce anche il funzionamento e le modalità di ottenimento di questo particolare prestito.

CHI PUÒ RICHIEDERE UN PRESTITO COMPASS CON CESSIONE DEL QUINTO?

La cessione del quinto è una tipologia di finanziamento appartenente ai prestiti garantiti; essa prevede una copertura assicurativa in caso di decesso del consumatore, in base a ciò che è previsto dalla normativa vigente, ai sensi del DPR n.180/50: Compass si fa carico della stipula e degli oneri della polizza obbligatoria.

Le figure che possono richiedere un prestito Compass con cessione del quinto sono le seguenti:

  • tutti i lavoratori dipendenti pubblici e statali, che possano presentare un contratto a tempo indeterminato, che siano residenti nel territorio italiano e che abbiano un'età compresa tra i diciotto e i sessantatre anni;
  • tutti i lavoratori dipendenti di aziende private, che possano presentare un contratto a tempo indeterminato, che siano residenti in Italia e che abbiano un'età compresa tra i diciotto e i sessantatre anni;
  • titolari di una pensione, purché alla data di scadenza del finanziamento non abbiano un'età superiore agli ottantacinque anni e dispongano di una pensione con importo superiore a 501,38€ al netto della quota cedibile.

QUALI SONO I CANALI PER RICHIEDERE UN PRESTITO CON CESSIONE DEL QUINTO COMPASS?

La cessione del quinto rappresenta una soluzione di finanziamento molto comoda e sicura finalizzata alla realizzazione dei propri progetti. Le modalità di richiesta di un prestito garantito sono molto semplici e le rate vengono stabilite in base alla busta paga.

Il prestito Compass con cessione del quinto della pensione consente ai consumatori di beneficiare di tassi di interesse speciali, grazie alla nuova convenzione. INPS, ex ENPALS, ex INPDAP; tale finanziamento molto speciale assicura il cliente con la concessione di grandi benefici.

Per inoltrare la richiesta di prestito con cessione del quinto è necessario recarsi in una delle filiali Compass, presenti all'interno di tutto il territorio nazionale; invece, per fissare un appuntamento con un consulente Compass è sufficiente chiamare il numero verde oppure richiedere la prenotazione direttamente online.

Sebbene le filiali Compass prevedano un orario di apertura tradizionale, (ovvero dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00) alcune di esse sono aperte anche il sabato dalle 9:00 alle 13:00.

QUALI SONO I DOCUMENTI CHE DEVONO ESSERE PRESENTATI PER RICHIEDERE UN PRESTITO COMPASS CON CESSIONE DEL QUINTO?

Come per tutte le finanziarie, anche Compass richiede una precisa documentazione per l'erogazione del prestito con cessione del quinto. È indispensabile che il consumatore si rechi in filiale con i seguenti documenti:

  • un documento d'identità in corso di validità;
  • il codice fiscale, ma sono anche valide la carta regionale dei servizi o la tessera sanitaria;
  • l'ultimo documento di reddito, ovvero l'ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, il cedolino della pensione o l'accredito della pensione in conto corrente per i pensionati;
  • certificato di stipendio per i lavoratori dipendenti o, in alternativa, la certificazione di quota cedibile per i pensionati.

COME VENGONO CALCOLATE LE RATA DEI PRESTITI COMPASS CON CESSIONE DEL QUINTO?

Le rate previste dai prestiti Compass con cessione del quinto sono fisse; il consumatore sceglie l'importo al momento della sottoscrizione del contratto di finanziamento.

È indispensabile che la rata non superi un importo pari ad un quinto (pari al 20%) del valore dello stipendio o della pensione.

Il rimborso delle rata avviene mediante addebito automatico, tramite trattenuta mensile in busta paga o nel cedolino della pensione.

QUALE È LA DURATA DEI PRESTITI COMPASS CON CESSIONE DEL QUINTO?

Scegliendo i prestiti Compass con cessione del quinto, il consumatore può decidere di rateizzare il piano di rimborso, fino alla durata massima di dieci anni.

QUALI SONO I VANTAGGI DEI PRESTITI COMPASS CON CESSIONE DEL QUINTO?

I prestiti Compass con cessione del quinto sono adatti a tutti coloro i quali possiedono un reddito dimostrabile, in particolar modo, tale tipologia di finanziamento è indirizzata a tutti i dipendenti pubblici o privati e anche ai pensionati.

Scegliere un prestito Compass con cessione del quinto rappresenta una sicurezza e una comodità, in quanto il piano di rimborso viene articolato con rate fisse, proporzionate alla propria busta paga.

I clienti Compass che scelgono un prestito con cessione del quinto possono beneficiare di una serie di vantaggi, ovvero i seguenti:

  • nessuna spesa di intermediazione;
  • acconto disponibile in pochi giorni;
  • possibilità di un secondo finanziamento con la Delegazione di Pagamento;
  • consulenza gratuita dei nostri esperti;
  • per i soli pensionati, Compass offre condizioni molto convenienti con la convenzione INPS, ex ENPALS, ex INPDAP.

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione costituisce una tipologia di finanziamento che può essere erogata unitamente ad altri finanziamenti in corso o nel caso in cui il consumatore avesse delle difficoltà di accesso ad altre forme di credito.

Articolo letto 511 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO