Stai cercando un prestito con cessione del quinto? Scopri l'incredibile proposta di Prestitalia e le promozioni in atto per i dipendenti e pensionati

Un prestito con cessione del quinto capace di rispondere realmente alle esigenze dei dipendenti e dei pensionati? Ecco l'offerta di Prestitalia. Quali sono le caratteristiche e i vantaggi di tale finanziamento? Come può essere richiesto? Due focus per comprendere meglio le promozioni in atto.

A TU PER TU CON LA FINANZAIRIA

Nel tempo, Prestitalia ha rafforzato la propria presenza sullo scenario creditizio grazie anche alla partnership con l'Inps. È nel 2007 che per la società arriva la vera svolta, grazie all'ingresso di UBI Banca nel capitale sociale, fino ad arrivare nel 2010 alla completa acquisizione da parte di UBI Banca. Oggigiorno, dunque, Prestitalia S.p.A. è parte integrante di uno dei maggiori gruppi bancari italiani.

La società finanziaria Prestitalia, nata solamente nel 1998, ha saputo farsi spazio all'interno del mondo finanziario, fino ad assumere un ruolo molto importante in questo panorama. I prodotti di Prestitalia vertono soprattutto su finanziamenti con cessione del quinto, con delega di pagamento, ma la vera forza della società è il forte radicamento sull'interno territorio nazionale.

Col tempo, la presenza di Prestitalia sul mercato è divenuta sempre più forte, arricchendo non solo i prodotti finanziari offerti, ma anche i propri valori, quali la solidità, la trasparenza e l'affidabilità.

In questa sede, si desidera focalizzare l'attenzione su un particolare prodotto, ovvero i prestiti con cessione del quinto offerti da Prestitalia.

IN CHE COSA CONSISTE IL PRESTITO CON CESSIONE DEL QUINTO DI PRESTITALIA? A CHI VIENE CONCESSO?

Il prestito con cessione del quinto offerto da Prestitalia può essere catalogato come prestito personale non finalizzato; originariamente tale tipologia di prestito venne dedicato ai dipendenti pubblici, ma con la nuova normativa del 2005, questo finanziamento è stato esteso anche ai dipendenti privati e ai pensionati.

In pratica, coloro i quali possono beneficiare del prestito con cessione del quinto di Prestitalia sono le seguenti figure:

  • dipendenti pubblici e statali;
  • dipendenti privati;
  • dipendenti di aziende municipalizzate;
  • dipendenti postali;
  • dipendenti Ferrovie dello Stato;
  • pensionati Inps, ex Inpdap e ex Enpals;
  • pensionati altri Enti.

Tutti hanno la possibilità di beneficiare di un finanziamento, restituendolo mediante la cessione di una quota del proprio stipendio o pensione.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL PRESTITO CON CESSIONE DEL QUINTO DI PRESTITALIA?

Il prestito prevede l'erogazione di un importo che viene stabilito a seguito di uno studio del caso specifico, nel quale si valutano le reali esigenze del consumatore e la retribuzione netta mensile dello stesso.

La durata del finanziamento può variare da un minimo di ventiquattro mesi ad un massimo di centoventi: la tempistica va sempre combinata con l'importo richiesto e la rata mensile da rimborsare.

Le rate del piano di rimborso sono a scadenza costante mensile: esse vengono versate direttamente dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico alla società finanziaria. È ammessa l'estinzione anticipata, tranne che nei casi previsti dalla legge in materia. Il tasso di interesse è mantenuto fisso per tutta la durata del finanziamento.

Per la concessione del prestito è richiesta la sottoscrizione di una polizza assicurativa contro i rischi vita e perdita di lavoro.

L'erogazione del prestito avviene mediante bonifico bancario, ma è anche possibile richiedere un acconto, ovvero un'anticipazione sul prestito, prima del perfezionamento dell'operazione.

QUALI SONO I VANTAGGI DEL PRESTITO CON CESSIONE DEL QUINTO DI PRESTITALIA?

Scegliere il prestito con cessione del quinto di Prestitalia rappresenta senza dubbio una mossa vincente, in quanto consente al sottoscrivente di beneficiare di una serie di vantaggi, ovvero i seguenti:

  • la sicurezza di avere un tasso di interesse fisso per tutta la durata del finanziamento;
  • la riservatezza garantita dalla firma singola;
  • l'elasticità di poter estinguere i precedenti finanziamenti, in modo tale da avere un'unica rata mensile;
  • la comodità del rimborso diretto dallo stipendio o dalla pensione.

COME È POSSIBILE RICHIEDERE IL FINANZIAMENTO?

Per fare richiesta di finanziamento con cessione del quinto a Prestitalia è necessario inoltrare la domanda tramite il Punto Operativo più vicino o in alternativa compilare la richiesta di informazioni direttamente online. Per inoltrare la richiesta di prestito è sufficiente che il consumatore sia provvisto dell' ultima busta paga, di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale.

Tuttavia, è indispensabile che il richiedente, dipendente pubblico o privato, soddisfi i seguenti requisiti:

  • abbia un'assunzione in servizio a tempo indeterminato;
  • abbia un'anzianità di servizio minima maturata;
  • abbia diritto al trattamento di quiescenza;
  • abbia assolto agli obblighi di leva;
  • sia di sana costituzione fisica;
  • sia in attività di servizio;
  • non abbia riportato sospensioni dal lavoro per gravi motivi;
  • non sia in malattia, aspettativa o gravidanza;
  • non sia in cassa integrazione né in mobilità.

Per i richiedenti pensionati, è sufficiente dimostrare di essere titolari di pensione di anzianità, reversibilità, inabilità, invalidità.

FOCUS: LA PROMOZIONE SUL PRESTITO DI PRESTITITALIA PER I DIPENDENTI PUBBLICI E STATALI

Fino al 31/03/2015 per tutti i dipendenti pubblici e statali che chiedono un prestito con cessione del quinto dello stipendio, hanno un'età massima di cinquanta anni alla scadenza del finanziamento e almeno sei anni di anzianità di servizio al momento in cui viene inoltrata la richiesta di finanziamento, Prestitalia concede un TAEG al 7,99%.

La tabella qui di seguito consente al lettore interessato di comprendere meglio i costi e le caratteristiche principali di tale promozione.

TAN fisso (Tasso Annuo Nominale)  6,82%
TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) 7,99%
Importo Rata 200 €
Numero Rate 120
Importo totale dovuto dal consumatore 24.000 €
Costo totale del credito  7.306,70 €
   A) Interessi (nella misura del 6,82% di tan-tasso fisso) 6.636,31 €
   B) Commissione Prestitalia per costi fissi di Istruttoria e Collocamento 652,39 €
   C) Oneri erariali  18 €
   D) Spese di riscossione rata da corrispondere al datore di lavoro 0 €
Importo totale del credito 16.693,30 €

FOCUS: LA CONVENZIONE CON L'INPS PER I PENSIONATI

Dalla convenzione con L'Inps, Prestitalia permette ai pensionati di beneficiare di prestiti a condizioni riservate, combinando la sicurezza e la comodità della cessione del quinto, con la convenienza dei tassi agevolati. I vantaggi, oltre ad interessare l'aspetto economico, riguardano anche la gestione telematica della pratica e la velocità nei tempi di erogazione.

Della convenzione possono beneficiare i pensionati INPS, ex INPDAP, ex ENPALS che, alla scadenza del prestito richiesto, non abbiano superato gli ottant'anni.

Articolo letto 1.208 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO