Carta Visa: è davvero la carta di credito migliore per te?

Carta Visa è ormai da tempo uno degli strumenti finanziari maggiormente usati in Italia e in Europa per tutte le transazioni in cui si preferisca la moneta elettronica, grazie ad una serie di caratteristiche che ne hanno notevolmente facilitato la penetrazione tra i consumatori.

Il tema delle carte di credito è sempre molto discusso, anche in Italia. Una discussione caratterizzata dalla diffidenza, derivante dal fatto che molti possibili utenti sono indotti a non richiederne una a causa della paura di rimanere vittima di una truffa. Allo stesso tempo, il grande sviluppo del commercio elettronico ne impone il possesso a chi voglia acquistare online e non rimanere tagliato fuori da un canale commerciale spesso molto conveniente. Come si può facilmente comprendere, quindi, si tratta di una discussione tale da andarsi ad intrecciare con altre tematiche di non poco conto, a partire da quelle relative alla sicurezza.

Cos'è una carta di credito

La carta di credito, indicata spesso come moneta elettronica, rappresenta uno strumento di pagamento grazie al quale è consentito il versamento di denaro senza allo stesso tempo utilizzare il contante, come avviene per il bancomat. La differenza col bancomat sta proprio nel fatto che il suo uso comporta l'immediato addebito della cifra sul proprio conto corrente, mentre con la carta di credito l'addebito a carico del consumatore viene posticipato.

La Carta Visa è tra gli strumenti di pagamento più utilizzati a livello europeo

(La Carta Visa è tra gli strumenti di pagamento più utilizzati a livello europeo)

Una volta effettuato il pagamento, infatti, la cifra oggetto della transazione sarà prelevata dal conto corrente bancario soltanto alla metà del mese successivo, oppure addirittura rateizzato, nel caso in cui il titolare preferisca tale opzione.
La carta di credito riportati le generalità del titolare, il numero della carta e la sua scadenza. Il titolare è a sua volta obbligato ad apporre la propria firma nello spazio predisposto e oltre che in qualità strumento di pagamento, può essere usata per prelevare allo sportello automatico. Il tutto facendo leva sul codice segreto consegnato contestualmente alla carta. Ogni carta ha poi un limite d'utilizzo mensile, un tetto superato il quale non consente più di effettuare operazioni sino al mese successivo.

La Carta Visa

Sono tante le carte di credito presenti sul mercato, ognuna con le sue caratteristiche da soppesare prima di fare la scelta definitiva. Tra le proposte più interessanti, c'è anche Carta Visa, una carta elettronica di pagamento che può essere emessa da banche e istituti finanziari anche nella veste di carta di credito, carta di debito o carta prepagata, utilizzando il Circuito di pagamento internazionale Visa. Va specificato che Visa non provvede all'emissione delle carte, bensì alla fornitura delle piattaforme, delle reti telematiche e dei servizi di elaborazione cui si associano poi le banche affiliate al fine di gestire i propri sistemi di carte di pagamento.
Il marchio appartiene a Visa Inc.,una multinazionale americana operante nei servizi finanziari e ha saputo proporsi sui mercati mondiali con grande forza. Il Circuito Carta Visa consente in particolare l'effettuazione di pagamenti elettronici a livello mondiale coinvolgendo le aziende, gli esercizi commerciali e i privati. Proprio la vastità dell'utenza ne ha fatto uno dei metodi di pagamento elettronico più diffusi su scala globale.

Carta Visa in Europa e in Italia

La presenza di Carta Visa sul continente europeo è legata al marchio Visa Europe, associazione controllata e gestita da oltre 4mila istituzioni finanziarie che ne fanno parte e nata nel 2004. Si tratta di un ente diventato indipendente da Visa Inc, cui fa capo con una licenza esclusiva e irrevocabile. La grande diffusione della Carta Visa è testimoniata dagli oltre 430 milioni di esemplari che circolano sul vecchio continente, tra carte di debito, carte prepagate, carte di credito e carte aziendali. Pensato espressamente per l'Europa, Visa Europe rappresenta un sistema di pagamento elettronico ideato con l'obiettivo ben preciso di agevolare il commercio tra gli Stati membri attraverso l'utilizzo di uno strumento condiviso. Un obiettivo sicuramente centrato, se si pensa che le transazioni che vedono protagonista Carta Visa si attestano oltre quota 1.600 miliardi di euro, con una quota di mercato in termini di consumi tale da raggiungere il 13% circa.
Naturalmente anche in Italia Carta Visa ha avuto una accoglienza rilevante da parte dei consumatori, con quasi 30 milioni di esemplari circolanti lungo il territorio nazionale. Addirittura, il nostro Paese è primo a livello europeo per numero di Carte Visa prepagate e di carte di debito europee V PAY.

Carta Visa: le tipologie e i servizi

Il circuito Carta Visa si caratterizza per l'ampiezza della sua proposta, in cui spiccano carte di credito e carte prepagate personali, carte di credito per le aziende (si tratti di piccole e medie imprese, grandi aziende o enti pubblici, tra cui Visa Corporate, Visa Company, Visa Business e Visa Purchasing) e carte di debito ("V Pay").
Alla clientela privata viene invece dedicato un paniere in cui spiccano:
1) la carta di debito europea V PAY collegata ad un conto corrente, sul quale saranno in seguito addebitate le spese e i prelievi di contante contestualmente alle operazioni di pagamento;
2) le carte prepagate Visa Electron, ricaricabili oppure usa e getta, che non necessitano di appoggiarsi ad un conto corrente;
3) la carta di debito differito Visa Classic, con la quale diventa possibile spendere una determinata cifra ogni mese e poi rimborsarla il mese successivo, in una sola soluzione oppure a rate;
4) le carte dedicate alla clientela più facoltosa, come Visa Gold, Visa Platinum e Visa Infinite.
Tra i servizi messi a disposizione della clientela da Carta Visa vanno ricordati l'assistenza personalizzata tramite numeri gratuiti dedicati a chi ha bisogno di informazioni e di supporto e la possibilità di richiedere il blocco istantaneo in caso di furto o smarrimento delle carte di pagamento, tramite il numero verde 800 819 014.

Articolo letto 309 volte

Dott. Dario Marchetti

Altri articoli che potrebbero interessarti

Confronta gratis i migliori Prestiti online
Clicca su "RICHIEDI ORA", inserisci i tuoi dati e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Realizza subito i tuoi grandi progetti
Scopri il Prestito INPS e INPDAP ideale per lavoratori dipendenti e pensionati

RICHIEDI
PREVENTIVO

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI con busta paga

RICHIEDI
PREVENTIVO

Hai DEBITI? Ti DIFENDIAMO noi! Chiudi i debiti con Banche e Finanziarie con un risparmio dal 40 al 70%

RICHIEDI
PREVENTIVO