Il fido Mediolanum Money: adesso sì che puoi gestire tranquillamente i versamenti in base alle tue reali necessità

Tutte le informazioni per scegliere adeguatamente un fido. Che cosa si intende per fido bancario? Quali sono le principali differenze tra un fido e un prestito personale? Quali sono le peculiarità dei fidi di banca Mediolanum? Che cosa prevede e a chi si rivolge il fido bancario Mediolanum Money?

Sarà la crisi, sarà la voglia di riscatto, ma sempre di più gli italiani preferiscono affidarsi ad un prestito per risolvere le problematiche finanziare giornaliere o straordinarie. Non solo la necessità imprenditoriale, ma talvolta anche i bisogni familiari e domestici necessitano di un appoggio economico per risollevarsi e procedere speditamente.

Di ciò ne sono ben consapevoli le banche e gli istituti di credito, i quali propongono finanziamenti, prestiti, mutui e fidi, ad hoc, realizzati per essere adeguati a rispondere alle necessità di ogni cliente.

QUALE È LA DIFFERENZA TRA UN FIDO BANCARIO E UN PRESTITO?

Il prestito consiste in un finanziamento che un istituto di credito concede ad un cliente, applicando ad esso un determinato tasso di interesse fisso; il finanziamento in questione può essere rimborsato ratealmente e può essere impiegato per supportare le spese quotidiane o anche quelle straordinarie e urgenti, come nel caso dell'acquisto di una casa. Per richiedere un prestito personale, è necessario che il soggetto abbia un'età compresa tra i diciotto e i settant'anni, oltre che un reddito dimostrabile e un profilo di credito positivo; in pratica, il richiedente deve presentare precise garanzie reali alla banca o all'istituto di credito erogante, spesso vengono anche richieste garanzie personali come la firma di un fideiussore. La differenza tra un fido e un prestito, consiste nel fatto che la somma elargita non deve essere impiegata nella sua totalità, ma il richiedente può anche decidere di utilizzare una parte dell'importo, a seconda delle effettive necessità. In questo modo, gli interessi applicati non vengono applicati su tutto il fido, ma solamente sulla parte effettivamente utilizzata dal cliente. Inoltre, l'ammontare dell'importo del fido viene deciso dalla banca, la quale prendendo le indicazioni espresse dal cliente, decide in seguito la somma da concedere, in base alla sua capacità reddituale e patrimoniale (a differenza del prestito personale, per il quale è lo stesso consumatore a decidere l'importo da richiedere).

Banca Mediolanum propone una serie di mutui e prestiti, ideati appositamente per i propri clienti. Qui di seguito, si desidera focalizzare l'attenzione su un particolare tipo di prodotto, ovvero il fido Mediolanum Money. Quest'ultimo consiste in un'offerta bancaria in grado di rispondere perfettamente alle disponibilità del consumatore, in quanto egli potrà gestire in tutta tranquillità i versamenti per reintegrare la quota elargita.

CHE COSA SI INTENDE PER FIDO BANCARIO?

Il fido bancario, noto anche come affidamento, è un impegno assunto da parte di una banca nei confronti di un cliente, verso il quale viene messa a disposizione una somma di denaro, oppure la stessa si impegna ad assumere un'obbligazione, per conto del consumatore, nei confronti di un terzo.

Il fido bancario viene messo a disposizione del cliente, non tanto per supportare investimenti o finanziamenti di attività imprenditoriali, ma per aiutarlo a gestire le spese ordinarie.

DA CHI VIENE USATO SOLITAMENTE IL FIDO?

Solitamente, un fido viene preferito maggiormente dalle piccole imprese (rispetto ad un prestito tradizionale), in quanto esso consente loro di disporre di una liquidità maggiore nel conto corrente e quindi di far fronte alle esigenze di spesa necessarie.

Le banche sottopongono le richieste del cliente ad un attenta valutazione oggettiva e soggettiva, al fine di stabilire l'affidabilità creditizia del consumatore, oltre che la concretezza delle garanzie offerte dalla banca stessa. Uno degli elementi importanti, valutati dalle banche, è costituito dal cash flow, ovvero le risorse derivanti dall'attività del singolo cliente/richiedente.

Il fido viene generalmente erogato per fornire un aiuto al richiedente a gestire le spese ordinarie.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEI PRESTITI E DEI MUTUI DI BANCA MEDIOLANUM?

Banca Mediolanum propone una serie di prodotti finanziari, volti ad offrire un aiuto concreto ai propri clienti, al fine di aiutarli a concretizzare i loro piccoli o grandi progetti di vita.

I prestiti e mutui di banca Mediolanum consentono un alto livello di personalizzazione, in quanto ogni prodotto è come cucito su misura per ogni tipologia di consumatore.

Inoltre, i prodotti finanziari di banca Mediolanum possono anche essere identificati con altre due peculiarità, ovvero la convenienza e la protezione. Infatti, alla sottoscrizione di un finanziamento è possibile abbinare una polizza assicurativa specifica, al fine di tutelare il cliente da ogni tipologia di rischio.

Il video seguente consente al lettore interessato di avere una panoramica in merito ai prodotti finanziari offerti da banca Mediolanum.

CHE COSA PREVEDE IL FIDO MEDIOLANUM MONEY?

Con il fido Mediolanum Money il cliente può facilmente aprire un conto corrente e gestire i versamenti, in base alle proprie disponibilità. Il consumatore può decidere di reintegrare il capitale elargito, parzialmente o totalmente.

Per sottoscrivere il fido Mediolanum Money è necessario essere correntista di Banca Mediolanum, oltre che essere intestatario di prodotti finanziari di investimento presso il gruppo Mediolanum, da presentare come garanzia di affidamento.

Il tasso applicato al fido di banca Mediolanum è variabile e viene calcolato in base all'andamento del tasso Euribor a tre mesi, mentre lo spread applicato subisce una diminuzione, proporzionale all'aumentare del controvalore del patrimonio di prodotti investiti presso il gruppo bancario.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL FIDO MEDIOLANUM MONEY?

La sottoscrizione del fido è abbinato ad un'assicurazione  e la disponibilità monetaria elargita va da un minimo di 1.000€ ad un massimo di 250.000€.

Il fido può avere una durata valida fino al momento della revoca, oppure un decorso massimo di dodici mesi; nei fidi con scadenza a revoca è prevista una revisione annuale sulle condizioni applicate.

Sono previste delle spese per la stipula del contratto di credito, pari ad un costo di 0,25% per trimestre, cioè da un minimo di 20€ fino ad un massimo di 500€.

Articolo letto 3.225 volte

Dott.ssa Sara Tomasello
Richiedi subito un PRESTITO personalizzato
Clicca su "RICHIEDI PREVENTIVO" e segui le istruzioni. Richiede solo pochi minuti del tuo tempo, riceverei un preventivo gratuito con l'offerta migliore confrontata tra le maggiori banche e finanziarie

Prestito fino a 60.000 euro in piccole rate anche per CATTIVI PAGATORI. Ideale per Dipendenti e Pensionati. Preventivo in soli 5 minuti!

RICHIEDI
PREVENTIVO